Tuning

BMW Serie 6 F12 640i Cabriolet: l’ultimo lavoro di Senner Tuning

Upgrade meccanico, telaio rivisto e look più aggressivo per l'ammiraglia coupé bavarese cabrio

Nel 2002, a seguito della sua esperienza nel Motorsport (VLN Endurance Cup, 24-Hour Race, etc.) un gentleman di nome Benno Senner lanciò la società Senner Tuning, con sede a Ingelheim sul Reno. Nel 2010 la società si è trasformata in società per azioni e, nel frattempo, grazie anche a collaborazioni con partner scelti, la Senner Tuning è diventata un’azienda conosciuta in tutto il mondo e ora vanta ben due decenni di storia.

 

Ultimo dei suoi lavori è questa spettacolare BMW Serie 6 F12 640i cabriolet, verniciata in nero zaffiro metallizzato. Sotto al cofano, originalmente, la spinge un propulsore da 320 CV e 450 Nm di coppia massima. Ma dopo l’upgrade del preparatore tedesco – costituito essenzialmente da una nuova centralina riprogrammata, la potenza sale a 379 CV e 540 Nm di coppia.

Anche il telaio è stato rivisto: monta una sospensione regolabile KW con livelli variabili di compressione e tensione. Il contatto con l’asfalto avviene tramite un set di ruote che montano cerchi KV3 MB Design da 21 pollici, gommati con pneumatici Conti Sport Contact 6 da 255/30 all’anteriore e da 295/25 al posteriore.

Tra le altre peculiarità di questa BMW Serie 6 F12 640i cabriolet di Senner Tuning ci sono anche la griglia frontale verniciata in nero, un filtro dell’aria sportivo e un convertitore di potenza – gestibile attraverso un telecomando OE – per amplificare e accelerare il segnale elettrico del gas.