La nuova interpretazione della station wagon arrabbiata di Ingolstadt 510 CV e 680 Nm di coppia

Il preparatore tedesco ABT ha presentato la nuova RS4+, la versione rivista della familiare arrabbiata di Ingolstadt  con modifiche aerodinamiche e meccaniche.

L’audi RS4+ by ABT viene proposta in una serie limitata a 50 unità, le cui prime consegne non inizieranno prima di marzo, subito dopo il debutto al Salone di Ginevra 2019.

Grazie alla centralina elettronica ABT (AEC) il V6 TFSI biturbo da 2,9 litri passa dai 450 CV e 600 Nm originali a 510 CV e 680 Nm di coppia massima. Inoltre ABT ha montato una nuova sospensione regolabile con stabilizzatori sportivi.

Nuovo anche l’impianto di scarico sviluppato da ABT con quattro terminali in carbonio.

Esteticamente la RS4+ di ABT sfoggia un nuovo splitter frontale, una nuova cornice per la griglia (con il Logo Audi scuro), un diffusore posteriore con terminali integrati e un alettone di dimensioni più grandi rispetto all’originale della RS4. Tutti questi elementi sono in fibra di carbonio.

Inoltre ABT offrirà un amplio catalogo di tonalità per la carrozzeria, tra cui il Rosso Misano e il Green Viper. Per quanto riguarda il reparto ruote, infine, monta cerchi ABT Sport GR da 20 pollici in nero lucido.