Auto Sportive

McLaren: tutti i modelli in listino

di Francesco Neri -

Una team di F1 si è messa a costruire vetture stradali, o, meglio, è tornata. Vediamo insieme i modelli attuali

McLaren è un nome gigante, soprattutto quando si parla di corse. La McLaren Motor Racing, infatti, è stata fondata nel 1963 da Bruce McLaren, e da allora in F1 è sempre stata una delle scuderie migliori. Al contrario di Ferrari, per molto tempo McLaren non ha mai voluto costruire vetture stradali, fatta eccezione per la meravigliosa sportiva McLaren F1 (che non è una monoposto) del 1993.

Fu un’auto speciale, lo è ancora, costruita in poco di più di 100 esemplari per far veder al mondo cosa era in grado di fare nella scuderia di Woking.

Circa dieci anni fa, però, McLaren ha deciso di entrare nel mercato delle auto sportive di serie con la Mp4 12-C, un’auto pensata per infastidire Porsche, Ferrari e Lamborghini.

Oggi troviamo diversi modelli in listino, tutti con motori V8 turbo posizionanti centralmente e una sola filosofia: la prestazione.

Vediamo insieme i modelli McLaren in listino.

title

McLaren 540 C

È la “baby” di Casa McLaren: la 540C costa relativamente poco (177.000 euro), vuole essere una sportiva di tutti i giorni, e appartiene alla categoria “Sports Series”. È un po’ più morbida di sospensioni e docile rispetto alle sorelle “S”, ma è impossibile nascondere il su DNA da auto da corsa. Il telaio è una monoscocca in fibra di carbonio e il motore è 3.8 V8 biturbo da 540 CV. Raggiunge i 320 km/h e brucia lo 0-100 km/h in 3,5 secondi. Lo 0-200 km/h in 10,5 secondi.

Prezzo da 177.000 euro

title

McLaren 570 GT

Ha la stessa base della 540C, ma il motore è quello da 570 CV della 570S. E quindi, quel è la differenza? La McLaren 570 GT, come la 540C, è pensata per essere più comoda e civile, anche più raffinata. Come abbiamo detto, il suo V8 eroga 570 CV, ma le sospensioni sono più morbide, i dettagli estetici sono più sobri (niente appendici aerodinamiche estreme) ed è stato ricavato più spazio per i bagagli – soprattutto ricavando un vano al posteriore, sopra il motore.

Prezzo da 206.000

title

McLaren 570 S

La McLaren 570S fa sempre parte della categoria Sport Series, ma è la più potente delle “every day car” di Mclaren. La 570S, infatti, raggiunge i 328 km/h di velocità massima e bruca l’accelerazione 0-100 km/h in 3,2 secondi. Ma soprattutto ha una taratura delle sospensioni e un assetto davvero “giusti” ed è una vera e propria lama sia in strada che in pista.
Forse è la vetture più equilibrata della gamma. Anche in versione spider.

Prezzo da 195.500 euro

title

McLaren 600LT

Cento chili in meno rispetto all 570 S, 30 Cv in più, un assetto più focalizzato, più estremo, più rigido. La McLaren 600LT (dove LT sta per “Long Tail”, coda lunga) è una vera arma da pista.
Tantissimo carico aerodinamico (fornito dallo splitter e dall’alettone mobile posteriore)e pneumatici iper-performanti Pirelli P-Zero Trofeo R studiati appositamente. Lo 0-100 km/h viene spaccato in 2,9 secondi mentre lo 0-200 km/h in 8,2 secondi, un dato strabiliante. La velocità di punta è di 328 km/h.

Prezzo da 238.000 euro

title

McLaren 720 S

La McLaren 720S è l’unica vetture della gamma Super Series, nonché la più costosa, la più potente e la più veloce in listino. Con i gruppi ottici scavati nella carrozzeria e prese d’aria nascoste alla vista nel profilo laterale, la 720S è prima di tutto una scultura modellata dal vento.

Tutto è pensato per la velocità e il massimo controllo. L’aerodinamica è attiva, e il motore è una forza della natura. Si tratta di un 4.0 litri V8 bi-turbo da 720 CV e 770 Nm di coppia, capace di lanciare la 720S da 0 a 100 km/h in 2,9, da 0 a 200 km/h in 7,8 secondi e di farle toccare i 343 km/h di velocità massima. La frenata è così potente che bastano meno di 30 metri per fermarla da 100 km/h a 0. Disponibile anche spider.

Prezzo da 261.000 euro

tag
McLaren