News

Volvo C40: moda e sostenibilità a zero emissioni

di Ilaria Brugnotti -

Durante la Milano Fashion Week è stata presentata al Volvo Studio la capsul collection realizzata in esclusiva per Volvo Car Italia da Gilberto Calzolari, stilista e brand di prêt-à-porter impegnato nella sostenibilità. Un'occasione per ribadire l'anima green dell'azienda

Volvo e la Milano Fashion Week, l'intervista a Michele Crisci


Automobili e moda, sempre più un binomio vincente soprattutto in occasione della Milano Fashion Week. Vetrina d’eccezione il Volvo Studio, dov’è stata presentata la capsul collection realizzata in esclusiva per Volvo Car Italia da Gilberto Calzolari, stilista e brand di prêt-à-porter impegnato nella sostenibilità.

Anima green che è, tra l’altro, anche una fra le peculiarità della nuova C40 Recharge, la prima vettura a zero emissioni, della Casa svedese, che nasce “elettrica” e che fa della sostenibilità, uno fra i suoi punti di forza. “Nel nostro piccolo – ha dichiarato il Presidente di Volvo Car Italia Michele Crisci – cerchiamo di rendere la sostenibilità qualcosa di tangibile, soprattutto per i nostri clienti. Oltre a essere totalmente elettrica, la C40 sarà la nostra prima vettura “leather free”, non saranno mai più utilizzati rivestimenti interni in pelle, ma opteremo sempre per pelli ecologiche realizzate con materiali di riciclo”.

Entro il 2025, Volvo Cars intende far sì che il 50% del suo volume globale di vendite sia costituito da auto completamente elettriche, e da modelli ibridi per la restante parte. Entro il 2030, prevede, invece, che ogni Volvo venduta sia completamente elettrica al 100%. Volvo Cars punta infine a diventare un’azienda climate neutral per il 2040.

Volvo C40 Recharge è basata sulla CMA (Architettura Modulare Compatta), l’avanzata piattaforma modulare frutto di un lavoro di collaborazione all’interno del Gruppo Geely. La nuova suv coupé della Casa svedese, prossima al debutto, è dotata di due motori elettrici, uno sull’asse anteriore e uno su quello posteriore, alimentati da una batteria da 78 kWh che può essere ricaricata velocemente al 10-80% in meno di 40 minuti. La sua autonomia di percorrenza certificata è di circa 420 km.