News

Volkswagen ID.4, l’ingresso nel mondo nuovo (zero emissioni, più piacere di guida)

di Ilaria Brugnotti -

Volkswagen ID.4 è il primo SUV 100% elettrico della Casa di Wolfsburg che prevede, entro il 2030, di immettere sul mercato circa 70 modelli totalmente zero emissioni. L'abbiamo provata per voi


Articolo sponsorizzato da Volkswagen

ID.4 è il primo SUV completamente elettrico della Casa di Wolfsburg: un’auto che va a piazzarsi in un segmento di mercato particolarmente ambito e richiesto, ovvero quello dei SUV di medie dimensioni. E che si inserisce nel piano strategico del Gruppo Volkswagen che prevede, entro il 2030, di immettere sul mercato circa 70 modelli totalmente elettrici.

Il nuovo SUV elettrico del marchio tedesco è stato costruito sulla piattaforma modulare MEB, appositamente concepita per i veicoli elettrici, per sfruttare in modo ottimale tutte le potenzialità offerte dalla tecnologia a zero emissioni.

Lungo 4 metri e 58 centimetri, ID. 4 ha un aspetto moderno e “pulito”,  con linee piuttosto slanciate, muscolose ma senza esagerare e fa della spaziosità dell’abitacolo – grazie al passo generoso – uno fra i propri punti di forza, come se fosse un SUV di categoria superiore. Si viaggia comodi e con parecchio spazio per le ginocchia, anche nella zona posteriore.

L’abitacolo è accogliente, luminoso e particolarmente curato, grazie all’utilizzo di materiali pregiati.

Anche il bagaglio è degno di nota: ha una capacità di carico non indifferente, per una vettura di questa categoria, compresa fra i 543 e i 1.575 litri, con la configurazione dei sedili abbassati.

A bordo non manca nulla, anzi sono presenti tutti i sistemi hi-tech di ultima generazione: a cominciare dal grande schermo touch da 12” dove si possono controllare tutti i parametri e le funzionalità della vettura, ma non solo. Dal volante, anche questo con comandi touch a sfioramento, si riesce ad avere sotto controllo ogni aspetto della guida. Di serie su tutti i modelli ID.4 un’illuminazione ambiente in dieci colori, e, come optional, fino a 30 tonalità di personalizzazione.
C’è anche l’opzione – di serie – del sistema vocale che riconosce le espressioni del linguaggio vocale del guidatore, attraverso il comando: “Ciao, ID!”

Su tutte le versioni di ID.4 è presente la tecnologia ID.Light un sistema di luci dinamiche poste nella parte inferiore del parabrezza che interagiscono con il conducente per le funzioni di navigazione, accensione/spegnimento, sicurezza e voice control.

C’è poi, un altro display, più piccolo, posizionato dietro al volante: si tratta del quadro strumenti digitale. Ma non solo sulla nuova ID.4 è presente anche l’innovativo Head-up Display – molto comodo – con realtà aumentata, che crea una sorta di sinergia fra il mondo reale e quello virtuale, in grado di sovrapporre simboli selezionati al mondo circostante proiettandoli, poi, in modo dinamico, sul parabrezza della vettura. Volkswagen è il primo costruttore al mondo, a introdurre questa tecnologia, rendendola fruibile e alla portata di tutti i clienti.

Il nostro esemplare in prova è la versione più potente da 150 kW, ovvero 204 CV con un’autonomia dichiarata, secondo l’omologazione WLTP, di 522 km. La velocità dichiarata è di 8,5 secondi per lo 0/100. La velocità – auto limitata elettronicamente – è di 160 Km/h.

Presso una stazione di ricarica veloce, la ID.4 con batteria da 77 kWh e potenza di ricarica di 125 kW può ricaricare corrente continua per un’autonomia di 320 km, secondo il ciclo WLTP in circa 30 minuti. Mentre con corrente alternata la potenza di ricarica arriva fino a 11 kW.

Volkswagen è anche il primo marchio di veicoli in grande serie a fornire ai propri clienti, un pacchetto per la ricarica chiamato “We Charge” , con possibilità e soluzioni più adatte per ricaricare la vettura durante i tragitti o i lunghi viaggi o a casa in abbinamento con le Wallbox ID. Charger a marchio Volkswagen.

Il SUV ID.4 si presenta sul mercato italiano con una gamma composta da quattro allestimenti differenti: City, Life, Business e Tech con prezzi di listino che partono da 43.150 fino ai 57.150 della ID.4 Tech. ID.4 gode degli incentivi statali all’acquisto per auto a zero emissioni locali, che prevedono uno sconto sul prezzo di listino che può arrivare fino a 10.000 Euro, oltre ad eventuali ulteriori incentivi locali.

Nel corso di questi mesi è già arrivata anche una versione più estrema e più sportiva – la ID.4 GTX, dotata di trazione integrale.

Volkswagen ID.4, le immagini degli esterni e degli interni