News

Tesla potrebbe acquistare le fabbriche GM

di Junio Gulinelli -

Elon Musk si è detto interessato all'acquisto degli impianti industriali di General Motors in chiusura dal 2019

Il direttore esecutivo di tesla, Elon Musk, ha dichiarato di esser disposto a comprare alcune delle 7 fabbriche che General Motors abbandonerà a partire dal prossimo anno. L’imprenditore sudafricano lo ha affermato lo scorso fine settimana davanti alle telecamere del programma ’60 minuti’ della CBS, durante un’intervista con Leslie Stahl. “Potremmo essere interessati se GM dovesse vendere uno stabilimento”, ha detto Elon Musk.

Di fatto non sarebbe la prima volta per Tesla che nel 2010 aveva già acquistato MUMMI, una fabbrica di auto di proprietà congiunta General Motors e Toyota a Fremont, in California.

Le dichiarazioni di Musk sono arrivate poco dopo l’annuncio di Mary Barra, presidente di GM, che aveva fatto sapere dell’intenzione di chiudere sette fabbriche e tagliare oltre 14mila posti di lavoro, suscitando grandi polemiche nel Congresso statunitense.

Attualmente GM produce le sue Model S, Model X e Model 3 – tutte rigorosamente elettriche – nel suo unico stabilimento industriale in California.

La chiusura delle fabbriche di GM negli USA e in Canada rientra nel nuovo piano industriale che servirà a riorganizzare il Gruppo, sopprimendo la produzione di alcuni modelli tra cui Cevrolet Cruze, Buick LaCrosse, Cadillac CT6, Cadillac XTS, Chevrolet Impala e Chevrolet Volt.

News

Tesla Model 3: in Italia da 59.600 euro

La nuova berlina elettrica californiana sbarca in Italia. Al lancio solo Dual Motor e Performance