News

Renault al CES 2020

di Marco Coletto -

Il Gruppo Renault ha portato al CES 2020 una nuova soluzione di connettività tra l’auto e la casa sviluppata in collaborazione con Otodo

Il Gruppo Renault ha svelato al CES 2020 (salone dell’elettronica in programma a Las Vegas fino al 10 gennaio) una nuova soluzione di connettività tra l’auto e la casa sviluppata in collaborazione con la giovane azienda francese Otodo.

Questo servizio consente di inviare da casa – tramite smartphone o un altoparlante connesso – dei comandi a un veicolo Renault connesso per prepararlo alla partenza o per condividere un itinerario e permette inoltre di controllare gli oggetti connessi di casa direttamente dal cruscotto della vettura.

La soluzione di connettività mostrata dal Gruppo Renault in collaborazione con Otodo al CES 2020 è destinata – a lungo termine – a tutti i proprietari di vetture del marchio transalpino dotate del sistema multimediale Renault Easy Link (come Clio, Captur e Zoe) e offre in poche parole la possibilità di automatizzare alcuni compiti della vita quotidiana agendo direttamente dal veicolo e in modo simultaneo su diversi oggetti connessi della casa.

Attraverso una app dedicata l’utente può selezionare gli oggetti connessi del proprio domicilio che intende integrare negli scenari disponibili e le azioni assegnate a ciascuno di loro – in modalità Leaving Home si può mettere la casa “a riposo” inserendo la modalità “risparmio energetico” del termostato, abbassando le tapparelle e spegnendo le luci mentre in modalità Arriving Home si può “risvegliare” l’abitazione – e stabilire la distanza tra veicolo e domicilio a partire dalla quale i vari scenari gli saranno proposti.