News

Porsche: 9.700 euro ai dipendenti come premio per il 2018

di Junio Gulinelli -

Quando gli affari vanno bene i dividendi si condividono. In Porsche almeno seguono questa regola.

Il prossimo mese di aprile i dipendenti Porsche non potranno essere più contenti. La marca tedesca li premierà, infatti, per l’esito più che positivo del bilancio fiscale del 2018, con niente meno che un plus extra di 9.700 euro (tasse escluse).

Una cifra proporzionale all’enorme successo che Porsche ha riscosso lo scorso anno, nonostante gli ingenti investimenti che il marchio di Stuttgart ha elargito soprattutto per affrontare l’elettrificazione della marca, con lo sviluppo del progetto Taycan e Taycan Cross Turismo, oltre al riadattamento delle catene di montaggio in vista della produzione dei nuovi modelli elettrici.

Oliver Blume, massimo responsabile di Porsche ha spiegato:

“Il 2018 è stato estremamente positivo e intenso. Il nostro team ha dovuto sforzarsi al massimo. Si tratta di un riconoscimento per il risultato dell’azienda generato da tutta la squadra.”

Un organico che è stato incrementato del 9% e che ora conta su 32.325 lavoratori.

Il risultato operativo di Porsche nel 2018 è stato di un 4% in più rispetto al 2017, in gran parte grazie alla maggior quota di vendite dei modelli più cari, con un totale di 256.255 unità (246.375 unità nel 2017), con un’attenzione speciale alla Porsche 911 e alla Porsche Panamera che hanno contribuito con un aumento delle vendite di quasi il 10%.

Modelli

Consegne/produzione 2018 

Consegne/produzione 2017

911

35.573 / 36.236

32.197 / 33.820

918 Spyder

– / –

7 / –

718 Boxster / Cayman

24.750 / 23.658

25.114 / 26.427

Macan

86.031 / 93.953

97.202 / 98.763

Cayenne

71.458 / 79.111

63.913 / 59.068

Panamera

38.443 / 35.493

27.942 / 37.605

Taycan

– / 240 

– / –

Anteprime

Porsche Cayenne: Coupé è più sexy

Tetto spiovente e spalle più larghe per la nuova SUV della famiglia di Stoccarda