News

Porsche Macan S, arriva con il 3.0 V6 turbo da 354 CV

di Francesco Irace -

È già disponibile in Italia a partire da circa 67.500 euro

Cresce la gamma SUV di Porsche con l’arrivo della nuova Macan S, che concentra tutte le innovazioni di prodotto della gamma Macan di ultima generazione. È spinta da un nuovo propulsore V6 turbo benzina da 3 litri con filtro anti-particolato per motori a benzina da 354 CV e 480 Nm (+14 CV e +20 Nm rispetto al modello precedente). Se equipaggiata con il pacchetto opzionale Sport Chrono, la nuova Macan S accelera da 0 a 100 km/h in soli 5,1 secondi, ovvero 0,1 secondo in meno rispetto al modello precedente, mentre la velocità massima raggiunta è di 254 km/h, con consumo di carburante nel ciclo NEDC pari a 8,9L/100km. La nuova Macan S può essere ordinata già da ora a partire da circa 67.500 euro.

 

title

Trazione integrale attiva e sospensioni elettroniche

Il telaio della Macan S si distingue per gli pneumatici sfalsati e la trazione integrale attiva Porsche Traction Management (PTM), oltre a essere stato ancora una volta revisionato e ottimizzato nell’ambito del restyling cui è stato sottoposto questo modello. Sull’avantreno, forcelle a molla in alluminio sostituiscono i componenti in acciaio utilizzati in precedenza. Come in precedenza, il Sistema PASM (Porsche Active Stability Management) di regolazione elettronica degli ammortizzatori, le sospensioni pneumatiche regolabili in altezza con pistoni rotanti e nuova idraulica degli ammortizzatori e il sistema Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) sono disponibili come optional per migliorare ulteriormente la dinamica di guida e la maneggevolezza del nuovo modello.

Impianto frenante ottimizzato

Tra le novità si registra anche un miglioramento dell’impianto frenante, con il pedale che pesa circa 300 gr in meno e agisce sulla pompa del freno mediante un braccio di leva più corto. Questo determina una risposta dei freni più immediata e consente al guidatore di percepire con precisione il punto di pressione grazie alla connessione molto rigida. L’approccio persino più sportivo della nuova Macan S si riscontra nei dischi maggiorati dei freni anteriori: il diametro dei dischi, di 360 mm, è di 10 mm maggiore rispetto a prima, mentre lo spessore dei dischi, di 36 mm, è stato incrementato di 2 mm. Tutte le nuove pastiglie dei freni sono prive di rame. La Macan S può anche essere equipaggiata, su richiesta, con dischi carboceramici PCCB (Porsche Ceramic Composite Brake).

 

title

Optional per sportività e comfort

Dal punto di vista estetico la nuova Macan S beneficia di tutte le ultime novità incluse nel restyling, fra cui il “Flyline” a LED tridimensionale nella sezione posteriore. Dentro spicca il nuovo sistema Porsche Communication Management (PCM), arricchito di uno schermo touch full HD da 10,9 pollici, è ora connesso in rete. Infine per impreziosire l’abitacolo è possibile ricorrere ad optional come il volante sportivo GT della 911 e il selettore di modalità di guida integrato nel volante del pacchetto Sport Chrono, senza tralasciare dotazioni pensate per il comfort come il nuovo Traffic Jam Assist, il parabrezza riscaldato e uno ionizzatore che, abbinato al filtro dell’aria per il particolato fine fornito di serie, migliora la qualità dell’aria all’interno del veicolo.

title