News

Mini partner di Biosphera Equilibrium

Mini ha rinnovato l’accordo con Aktivhaus per promuovere Biosphera Equlibrium e ha approfittato della presenza del modulo abitativo itinerante nelle miniere di Tassullo per presentare i primi risultati delle ricerche neuroscientifiche condotte con Thimus

Mini ha rinnovato l’accordo con Aktivhaus per promuovere Biosphera Equlibrium e ha approfittato della presenza del modulo abitativo itinerante nelle miniere di Tassullo per presentare i primi risultati delle ricerche neuroscientifiche condotte con Thimus.

La partnership è iniziata a settembre 2018, quando Mini ha scelto di unirsi al progetto Biosphera e a Thimus per misurare come la vita in un ambiente sostenibile e la guida in modalità elettrica possano influire sugli stati d’animo, e prosegue quest’anno con un roadshow internazionale di 24 mesi che tocca 15 città tra cui Bari, Milano, Roma e Verona.

Nel roadshow Mini Countryman Cooper S E – variante ibrida plug-in (ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente) della SUV britannica – accompagna la presentazione di Biosphera Equilibrium, un modulo abitativo mobile energicamente autonomo in grado di produrre energia in quantità superiore al suo fabbisogno (al punto di essere in grado di ricaricare la crossover ecologica inglese).

Biosphera Equilibrium è il terzo modulo sperimentale costruito nell’ambito di Biosphera Project, un progetto di ricerca che coinvolge sette istituti, tre enti di certificazione e oltre trenta realtà imprenditoriali. Testato nelle miniere di Tassullo (a meno 300 metri di quota sotto la montagna), ospiterà due persone per 2 giorni che verranno sottoposte ad esami fisiologici e neurologici per testare la capacità rigenerativa del modulo in un ambiente sotterraneo inadatto alla permanenza e allo svolgimento di attività quotidiane umane.

Le miniere di Tassullo in provincia di Trento – utilizzate per l’estrazione di cristalli di dolomite (un materiale pregiato per l’edilizia naturale e per il restauro) – hanno lasciato un vuoto che l’azienda Tassullo ha destinato al riuso produttivo (conservazione di prodotti agroalimentari come le famose mele Melinda).