News

Maserati Zéda: la fine di un ciclo e l’inizio di una nuova Era

Con un esemplare unico speciale la Casa del Tridente celebra la fine della produzione della GranTurismo.

Maserati compie un passo importante verso una nuova fase della sua storia. Dopo aver comunicato il piano di innovazione nella produzione, elettrificazione e guida autonoma, iniziano i lavori di aggiornamento dello stabilimento di viale Ciro Menotti. Nella linea di assemblaggio termina la produzione diell’iconica GranTurismo e, per l’addio, è stata presentata la speciale GranTurismo Zéda. La fine di un ciclo e l’inizio di una nuova era per il Tridente.

E così, con questo esemplare unico, dagli esterni avveniristici realizzati dal Centro Stile Maserati, viene raccontato attraverso i colori e la materia il passaggio alla nuova era: GranTurismo Zéda  è “il ponte che unisce il passato, il presente e il futuro” del Brand italiano.

Le linee della livrea, dal posteriore al frontale, passano da un effetto satinato chiaro fino ad un color metalluro brunito. La parte centrale si trasforma ulteriormente diventando più profonda e arrivando al blu Maserati che si evolve e diventa energetico, elettrico, quasi vivo, come fosse uno specchio.

Nuova linea di produzione

La conclusione della produzione delle Maserati GranTurismo e GranCabrio definisce l’inizio di un nuovo corso per lo stabilimento di Modena: con questo passo iniziano infatti ii lavori di aggiornamento delle linee di produzione nell’ottica di un totale rinnovamento che vedrà l’impianto dedicato alla costruzione della nuova super sportiva, una vettura ad alte prestazioni, caratterizzata da elevati contenuti tecnologici e prevista per il 2020. Tra le novità dell’impianto industriale è già iniziata la costruzione di una linea di verniciatura del tutto nuova, dotata di tecnologie innovative a basso impatto ambientale e di un design particolare che permetterà ai clienti di assistere personalmente alla verniciatura della propria auto.

Maserati GranTurismo dal 2007 nell’Olimpo delle GT

La GranTurismo, presentata al Salone di Ginevra nel 2007, è diventata una pietra miliare della storia di Maserati La coupé 4 posti, a due porte, con motore 8 cilindri aspirato e design classico firmato Pinifarina è nata come un’interpretazione moderna della Maserati A6 1500 del 1947 ed è diventata, nel corso degli anni, una delle vetture più emblematiche mai costruite dal Marchio del Tridente. Nel 2009, con debutto al Salone di Francoforte, alla GranTurismo viene affiancata la GranCabrio, la versione scoperta.