News

Honda e: l’elettrica sportiva e chic

di Marco Coletto -

La Honda e – la prima elettrica di sempre venduta in Italia dalla Casa giapponese – è una piccola sportiva chic a emissioni zero sfiziosa e ricca di tecnologia


Icon Wheels per Honda

Non fatevi ingannare dal design retrò: la Honda e – la prima auto elettrica venduta in Italia dalla Casa giapponese – è un concentrato di tecnologia esclusiva e all’avanguardia.

Scopriamo nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere sulla piccola nipponica a emissioni zero, una citycar “premium”, ecologica e sportiva capace di conquistare tantissimi premi in tutto il mondo. Qualche esempio? Il Red Dot Design Award per lo stile, il riconoscimento di Auto dell’Anno in Germania e il “titolo” per la migliore tecnologia automobilistica assegnato dalla prestigiosa rivista britannica Autocar.

100% elettrica, 100% cittadina

Se esistesse un premio per la migliore auto elettrica da città la Honda e vincerebbe a mani basse: agilissima nel traffico e nelle curve (merito della trazione posteriore, del baricentro ribassato e di un motore scattante disponibile in due varianti di potenza: 136 o 154 CV), può vantare prestazioni da sportiva DOC (“0-100” in 8,3 secondi per la versione più potente), una modalità di guida Sport che aumenta ulteriormente la risposta dell’acceleratore, un sistema di controllo a pedale unico che consente di rallentare o frenare rilasciando semplicemente l’acceleratore e un sistema di parcheggio automatico chiamato Honda Parking Pilot che grazie a 4 telecamere e 12 sensori sonar misura gli spazi di manovra e indica sui display la posizione corretta per iniziare il posteggio assistito.

Non vi basta? Sappiate che la batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh (che garantisce un’autonomia fino a 222 km) può essere ricaricata in modo rapido – 30 minuti, con la corrente continua da 100 kW, per portare gli accumulatori all’80% – e agevole: la presa si trova infatti al centro del cofano per consentire un accesso semplice da entrambi i lati.

title

Retrò fuori, tecnologica dentro

Il design retrò della Honda e omaggia le compatte degli anni ‘70 e mescola sapientemente soluzioni estetiche del passato (come i fari tondi anteriori e posteriori), dettagli contemporanei come le maniglie nascoste e “chicche” futuristiche come gli specchietti retrovisori rimpiazzati da telecamere ad alta definizione che garantiscono un’esperienza visiva superiore in qualsiasi condizione meteorologica.

Dentro troviamo invece una plancia ipertecnologica con ben cinque display: due touchscreen centrali da 12,3”, un cruscotto digitale da 8,8” e due schermi laterali da 6” che mostrano le immagini provenienti dalle telecamere/specchietti. Il retrovisore centrale a doppia funzione può essere usato sia come specchio normale che come display per riprodurre quello che viene inquadrato dalla retrocamera.

title

Sicurezza e connettività

Il pacchetto Honda Sensing di serie sulla Honda e comprende la più completa gamma di funzioni di sicurezza e di assistenza avanzata alla guida della sua categoria, come ad esempio, per citarne solo alcuni, il Cruise Control adattativo (ACC), il sistema di mantenimento della corsia (LKAS), il sistema di frenata automatico a riduzioni di impatto (CMBS) e, specifico per il mercato europeo, l’avviso di partenza dell’auto che precede, utilissimo nel traffico cittadino.

Per quanto riguarda la connettività segnaliamo invece l’app My Honda + che consente di pianificare i tempi di ricarica, di chiudere i finestrini, di preriscaldare l’abitacolo e di usare lo smartphone per chiudere, aprire e avviare l’auto e l’assistente personale Honda a comando vocale che permette – tra le altre cose – di controllare il meteo, di trovare il punto di ricarica più vicino o di scegliere un ristorante.