News

FCA aderisce alla “Giornata internazionale delle persone con disabilità”

Accompagnate da Vanni Oddera e la sua Mototerapia, cinque Jeep Wrangler hanno regalato emozioni ai ragazzi presenti


FCA ha aderito alla “Giornata internazionale delle persone con disabilità”, che si celebra dal 1981 il 3 dicembre in tutto il mondo, con cinque ragazzi a bordo di cinque Jeep Wrangler nel parco del Beigua (in provincia di Savona) accompagnati da Vanni Oddera e dalla sua Mototerapia.

Il programma Autonomy

Con il suo programma Autonomy, Fiat Chrysler Automobiles da oltre vent’anni è vicina alle tematiche legate alla mobilità dei disabili rispondendo alle esigenze dei clienti con ridotte capacità motorie, sensoriali o intellettive (o alle necessità degli accompagnatori) per permettere loro l’utilizzo di vetture e vedersi così assicurata la libertà di movimento. E così, in occasione dell’edizione 2018 della “Giornata internazionale delle persone con disabilità”, Autonomy e Jeep Off Road hanno accompagnato cinque ragazzi disabili (Denise, Carlotta, Ilaria, Luca, Michele) su cinque Wrangler (negli allestimenti Rubicon e Black Eagle) lungo i sentieri del parco del Beigua, un’area naturale protetta in provincia di Savona in un territorio che si estende tra la città metropolitana di Genova e la provincia di Savona, che prende il nome dal monte Beigua, di 1.287 metri d’altezza.

Vanni Oddera e la sua Mototerapia

I cinque ragazzi sono stati accompagnati nella loro avventura da Vanni Oddera, campione di Freestyle Motocross che da una decina d’anni porta gioia e allegria a bambini disabili, malati oncologici e persone in carrozzella attraverso la Mototerapia. Si tratta di esibizioni di motocross acrobatici dove malati e disabili, soprattutto bambini, salgono in sella e volano insieme a Vanni Odera e altri campioni della sua squadra: quasi 50 date ogni anno, totalmente gratuite.