News

Crash test Euro NCAP dicembre 2019: altre sei auto a 5 stelle

di Marco Coletto -

Nella seconda sessione di dicembre 2019 dei crash test Euro NCAP sei auto hanno conquistato cinque stelle: Volkswagen Golf, Nissan Juke, Ford Puma, Audi Q8 e MG HS e ZS EV. Solo tre stelle per Volkswagen up!, Skoda Citigo, Seat Mii e Aiways U5

La seconda sessione di dicembre 2019 dei crash test Euro NCAP ha visto sei auto conquistare cinque stelle: Volkswagen Golf, Nissan Juke, Ford Puma, Audi Q8 e le MG HS e ZS EV. Solo tre stelle, invece, per Volkswagen up!, Skoda Citigo, Seat Mii e Aiways U5.

La vettura migliore testata nell’ultima prova dell’anno è stata la Volkswagen Golf: l’ottava generazione della compatta di Wolfsburg ha ottenuto i punteggi più alti in quasi tutte le prove effettuate e ha mostrato qualche criticità nello scontro contro la barriera laterale (apertura della porta posteriore) e nello scontro frontale pieno (marginale protezione del torace del passeggero posteriore).

La Nissan Juke ha brillato nella protezione dei pedoni in caso di investimento e nella prova di urto laterale contro la barriera mentre ha protetto solo marginalmente il torace del conducente nell’urto contro il palo.

La Ford Puma ha conquistato il punteggio pieno nelle prove di scontro laterale contro barriera e palo mostrando qualche indecisione nella protezione del torace del guidatore in caso di urto frontale pieno.

L’Audi Q8 ha brillato nel test di urto laterale e nella protezione dei bambini a bordo. L’unica criticità ha riguardato la protezione del torace negli urti frontali.

La SUV media britannica (di proprietà cinese e non commercializzata in Italia) MG HS ha brillato nell’urto contro la barriera laterale mostrando qualche problema nella scarsa protezione del torace del conducente nell’urto contro il palo e nella salvaguardia della testa e del collo del bambino nell’urto frontale.

La SUV compatta elettrica britannica MG ZS EV si è comportata molto bene nel crash test contro la barriera laterale evidenziando però qualche difficoltà nella protezione del torace del passeggero posteriore (nello scontro frontale pieno) e del conducente (nell’urto contro il palo). Senza dimenticare le noie al funzionamento della frenata automatica.

Le tre citycar gemelle Volkswagen up!, Skoda Citigo e Seat Mii si sono dovute accontentare delle tre stelle nei crash test Euro NCAP: massimo punteggio nella prova di urto contro barriera laterale ma troppe criticità (assenza della frenata automatica e debole protezione del torace degli occupanti).

Anche la Aiways U5 ha portato a casa solo tre stelle: la SUV elettrica cinese si è comportata bene nell’urto laterale contro la barriera ma c’è stato un malfunzionamento degli airbag laterali nell’urto contro il palo e del sistema di frenata automatica. Senza contare l’inadeguatezza del dispositivo di riconoscimento automatico dei limiti di velocità.