News

Nuova BMW Serie 7, iniziata la produzione a Dingolfing

di Junio Gulinelli -

La rinnovata ammiraglia bavarese prodotta in Germania con innovativi processi di produzione digitalizzata

Da oltre 40 anni sul mercato, l’ammiraglia di lusso bavarese ha servito 1,9 milioni di clienti in tutto il mondo. A tre anni e mezzo dall’arrivo della sesta generazione, la BMW Serie 7 si ripropone nuovamente rinnovata con un profondo restyling. Da pochi giorni è iniziata la produzione della Serie 7 2019, presso lo stabilimento tedesco di Dingolfing, anch’esso aggiornato con innovativi e moderni processi di produzione digitalizzati.

Da questa fabbrica, lo scorso anno, il 90% delle vetture prodotte sono state inviate nei mercati esteri di tutto il mondo, con il 44% del volume assorbito solo dal mercato Cinese, decisamente il più penetrante per questa gamma.

A sottolineare l’importanza cruciale di questo prodotto per il marchio premium tedesco, Ilka Horstmeier, direttore del Bmw Group Plant Dingolfing, ha dichiarato:

“La serie 7 ha definito la nostra identità in questo sito da oltre 40 anni. Siamo orgogliosi che anche il modello di punta della BMW, la nuova Bmw 7 Series Sedan, sarà costruito qui a Dingolfing. Il nostro obiettivo come principale impianto del marchio per la classe di lusso è quello di garantire che ogni veicolo che il nostro team esperto e competente mette sulle strade garantisca una qualità eccellente.”

Oltre a novità estetiche che riguardano gli esterni e gli interni, la nuova BMW Serie 7 2019 aggiungerà ai listini anche la nuova motorizzazione ibrida plug-in 745e.

Salone di Ginevra 2019

BMW 745e: l'ammiraglia bavarese nella nuova versione ibrida plug-in

Debutto previsto al Salone di Ginevra 2019 con il sei cilindri 3.0