News

Audi: nuove motorizzazioni diesel micro-hybrid per le S6 e S7 Sportback

di Junio Gulinelli -

350 CV e sistema a 48 volt per le ammiraglie sportive (a gasolio) dei Quattro Anelli

Con il diesel di oggi a rappresentare il combustibile più messo in discussione della storia e un’industria automobilistica che sembra voltargli le spalle, Audi ha deciso di nuotare controcorrente introducendo due nuove motorizzazioni TDI – con sistema micro.hybrid – per le versioni sportive delle ammiraglie A6 e A7 Sportback.

Il motore che spinge le nuove Audi S6 TDI e S7 Sportback TDI è lo stesso: il V6 da 3 litri equipaggiato con un turbocompressore a geometria variabile, appoggiato da un altro compressore ad azionamento elettrico alimentato a sua volta da una rete elettrica a 48V.

 

In poche parole: 350 CV di potenza e 700 Nm di coppia disponibile tra i 2.500 e i 3.100 giri. La trasmissione è affidata al cambio Tiptronic a 8 rapporti che tramette la potenza del V6 alle quattro ruote attraverso il sistema di trazione integrale quattro in grado di trasferire fino all’85% della coppia all’asse posteriore.

Questo powertrain permette a entrambi i modelli di scattare fino a 100 km/h in 5 secondi netti, con consumi omologati di 7,8-8l/100 km nel caso della S6 TDI e 7,9l/100 km per la S7TDI.

Per chi ricercasse una quota maggiore di sportività, poi, Audi offre anche una serie di elementi opzionali tra cui risaltano, ad esempio, il differenziale posteriore sportivo, i freni in carboceramica e il sistema delle quattro ruote sterzanti.

Le nuove Audi S6 e S7 Sportback TDI si riconoscono esteticamente per i paraurti sportivi, i cerchi in lega di grandi dimensioni, le minigonne alterali pronunciate e dettagli in nero lucido.

All’interno risaltano i sedili sportivi rivestiti in pelle e le rifiniture decorative in alluminio spazzolato, oltre al volante specifico e una strumentazione digitale esclusiva creata ad hoc per queste varianti ’S’.