News

Audi Q5: le novità della gamma 2020

Arriva il diesel 2.0 mild-hybrid e si arricchisce l'equipaggiamento dell'ammiraglia a ruote alte dei Quattro Anelli

Audi rinnova la motorizzazione best seller della gamma Q5 all’insegna dell’elettrificazione, introducendo l’unità 2.0L da 204 CV, forte del sistema mild-hybrid a 12 Volt. Si tratta della tecnologia MHEV, fino ad ora esclusiva per la sola versione 2.0 (45) TFSI quattro S tronic 245 CV, declinata anche negli step di potenza da 136 e 163 CV.

Tre step di potenza

Declinato in tre livelli di potenza – 136 CV e 320 Nm di coppia, 163 CV e 380 Nm oppure 204 CV e 400 Nm – il 4 cilindri in linea da1.968 cc si distingue per il peso contenuto, grazie soprattutto al basamento in alluminio, e gli attriti ridotti, grazie allo specifico trattamento dedicato alle fasce dei pistoni, all’albero motore e alla testata. I nuovi motori 2.0 TDI condividono il sistema mild-hybrid (MHEV) che consente un ulteriore incremento del comfort e dell’efficienza. Tale tecnologia si avvale di una rete di bordo a 12 Volt. L’alternatore-starter azionato a cinghia consente l’ottimizzazione della funzione start&stop, attiva sin da 15 km/h, e permette lo spegnimento e la riaccensione del motore in fase di veleggio a qualsiasi velocità. Il sistema, che omologa la vettura come ibrida, permette di utilizzare l’energia cinetica in fase di recupero e impiegarla per ricaricare la batteria dello starter, immagazzinandola in un accumulatore agli ioni di litio dedicato.

Prestazioni e consumi

La trasmissione è affidata al cambio a doppia frizione S tronic e la trazione è integrale grazie al sistema quattro con tecnologia ultra che attua una ripartizione della coppia al retrotreno solo quando necessario. La soluzione quattro ultra è di serie per le versioni 2.0 (45) TFSI quattro S tronic 245 CV e 2.0 (40) TDI quattro S tronic 204 CV, entrambe MHEV 12V, oltre che per le varianti 2.0 (35) TDI S tronic 163 CV e 2.0 (40) TDI 190 CV. In quanto a prestazioni l’ Audi Q5 2.0 (40) TDI quattro S tronic 204 CV MHEV 12 dichiara uno scatto da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi a fronte di una velocità massima di 222 km/h e di consumi ed emissioni nell’ordine, rispettivamente, dei 6,4 – 7,2 litri ogni cento chilometri e dei 168 – 189 grammi/km di CO2 nel ciclo WLTP.

Equipaggiamento arricchito

L’Audi Q5 2020 beneficia di ulteriori novità, dato che alle motorizzazioni mild-hybrid si affianca un arricchimento – a fronte di un prezzo invariato – degli allestimenti d’ingresso, Sport e Design. Le dotazioni di serie includono ora il climatizzatore automatico a tre zone, il sistema di ausilio al parcheggio plus, il supporto lombare a quattro vie a regolazione elettrica per le sedute anteriori e il cruise control. Contestualmente, le versioni Business, Business Sport, Business Design ed S line plus beneficiano di una riduzione del listino di 1.000 euro per le motorizzazioni TFSI, TDI e plug-in hybrid con un conseguente vantaggio Cliente che supera il 70%. Tale riduzione ha ulteriori ricadute positive per l’Audi Q5 2.0 (50) TFSI e quattro S tronic 299 CV che rientra nella soglia di prezzo per accedere all’ecobonus (sino a 2.500 euro) non solo nelle varianti d’accesso, Business e Business Design, ma anche nella versione top di gamma S line plus.

I prezzi della nuova Audi Q5 2020

La nuova gamma Audi Q5 2020 parte da 45.200 euro (30 TDI S tronic 136 CV). Il listino della versione plug-in parte invece da 57.500 euro (50 TFSI e quattro S tronic 299 CV).