News

Audi: accordo con Enel X per la e-tron

Audi ha siglato un accordo con Enel X rivolto ai clienti della e-tron, la prima auto elettrica della Casa di Ingolstadt


Audi ha siglato un accordo con Enel X (società dedicata allo sviluppo della mobilità elettrica e dei servizi digitali per clienti, città, aziende e pubblica amministrazione) rivolto a chi acquisterà una e-tron, la prima auto a emissioni zero della Casa di Ingolstadt.

L’offerta Ready for e-tron (opzione a listino gratuita) permetterà ai clienti della SUV elettrica dei quattro anelli di beneficiare del sopralluogo domestico, della consulenza per l’aumento della potenza elettrica dell’impianto di casa, della predisposizione del sistema di ricarica e dell’accesso – mediante l’app e la card Enel X Recharge – alla rete pubblica Enel X.

Ma non è tutto: chi acquisterà un’Audi e-tron avrà un bonus gratuito di 3.300 kWh di energia in due anni presso le colonnine pubbliche, equivalenti a una percorrenza stimata di 14.000 km.

La e-tron non è solo la prima Audi elettrica della storia ma anche la prima auto di serie al mondo in grado di attingere dalle colonnine ad alta capacità da 150 kW. Ordinabile da fine anno con prezzi a partire da 83.930 euro, può ricaricarsi all’80% in 30 minuti e ha un’autonomia di oltre 400 km (ciclo WLTP): i due motori generano una potenza di 408 CV e una coppia di 664 Nm e consentono alla crossover ecologica tedesca di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi.