News

Aston Martin: confermata la V12 Speedster

Arriverà quest'anno con una serie limitata a 88 esemplari. Già aperti gli ordini con le prime consegne previste a inizio 2021

È arrivata oggi direttamente da Gaydon, in via ufficiale, la conferma della produzione di una serie limitata di esemplari (88 unità) della nuova Aston Martin V12 Speedster e il debutto in anteprima mondiale è fissato per quest’anno.

Nata dalla collaborazione tra il dipartimento interno di personalizzazione Q by Aston Martin e il team qualificato di designer e ingegneri della casa, la V12 Speedster combina le autentiche doti da sportiva con le tecnologie più avanzate, non solo dell’industria meccanica ma anche di quella aeronautica.

Le Mans e Nurburgring nel sangue

Il design della nuova Aston Martin V12 Speedster strizza l’occcio alla leggendaria DBR1 vincitrice della 24 Ore di Le Mans e della 1000 km del Nürburgring, evocando al contempo la concept car Speedster CC100, prodotta dalla casa inglese nel 2013 in occasione del centenario del marchio. L’essenza della nuova sportiva britannica va ricercata nella variante a elevate prestazioni dell’ormai iconico motore V12 twin turbo da 5,2 litri, in grado di sviluppare una potenza di circa 700 CV e 700 Nm. Il motore è abbinato a un cambio automatico posteriore ZF a 8 marce e garantis ce prestazioni elevate.

Il Presidente di Aston Martin Lagonda e CEO del Gruppo Andy Palmer ha parlato così di questo progetto:

“Siamo orgogliosi di poter confermare oggi la produzione della V12 Speedster, che ancora una volta dà prova dell’ambizione e dell’inventiva che caratterizzano il nostro grande marchio britannico omaggiandone il glorioso e inimitabile passato. Gli 88 automobilisti e collezionisti appassionati che riusciranno ad aggiudicarsi le chiavi di queste vetture avranno a disposizione un nuovo, iconico emblema della storia di Aston Martin.”

Gli ordini per gli 88 esemplari della Aston Martin V12 Speedster sono già aperti, con le prime consegne previste per il primo trimestre del 2021.