Eco

Volkswagen presenta le colonnine mobili per la ricarica

Il progetto pilota partirà il prossimo anno a Wolfsburg. Investiti 10 mln di euro


Volkswagen ha presentato le prime stazioni di ricarica mobili per veicoli elettrici che inizieranno ad essere installate a partire dal primo semestre del 2019 a Wolfsburg, come parte di un progetto pilota per il quale sono stati investiti 10 milioni di euro. A partire dal 2020, poi, il progetto verrà esteso anche ad altre grandi città con l’obiettivo di espanderlo in tutta Europa e anche oltreoceano.

Ogni stazione avrà una potenza di 100 kW e consentirà la ricarica sia di veicoli che di biciclette elettriche e si potranno ricaricare fino a quattro veicoli simultaneamente: due con corrente continua (CC) e due con connessioni corrente alterna (CA).

Con una capacità totale di immagazzinamento della batteria fino a 360 kWh, ogni stazione permetterà di ricaricare fino a 15 veicoli elettrici. Grazie alla tecnologia di ricarica rapida, ci vorranno 17 minuti in media per ricaricare l’auto e quando i livelli di carica della stazione mobile scenderanno sotto al 20%, verrà rimpiazzata da un’altra a pieno carico. Ma se la stazione è collegata in maniera permanente alla rete elettrica, o a fonti rinnovabili, l’erogazione dell’energia è disponibile 24 ore su 24.

Essendo mobili, queste stazioni di ricarica avranno un’ubicazione flessibile e saranno rintracciabili dagli utenti tramite internet e applicazioni dedicate.