Business

Due Peugeot 3008 GT per la Guardia di Finanza

di Marco Coletto -

Due Peugeot 3008 GT sono entrate a far parte della flotta delle auto a disposizione della Guardia di Finanza

La Peugeot 3008 GT è entrata a far parte della flotta delle auto a disposizione della Guardia di Finanza: due esemplari della SUV francese – la prima Sport Utility capace di conquistare il premio di Auto dell’Anno – dotati del motore 2.0 turbodiesel BlueHDi da 177 CV verranno utilizzati per compiti operativi a Milano e a Roma.

Le due crossover – caratterizzate dalla livrea istituzionale ad alta rifrangenza, dai lampeggianti e dai micro LED integrati – hanno un allestimento realizzato da Focaccia Group che prevede il supporto porta arma PM12, la pulsantiera ergonomica integrata alla plancia per gestire i sistemi luminosi e acustici, l’inibitore di fiamma eco-compatibile, l’impianto elettrico supplementare dotato di batteria ausiliaria e l’inverter con prese di corrente a 230V.

I due esemplari di Peugeot 3008 GT messi a disposizione alla Guardia di Finanza in comodato d’uso gratuito sono allestiti per due diverse tipologie di utilizzo: il primo – dedicato al controllo economico del territorio – monta uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore e un organizzatore del vano bagagli per dotazioni operative mentre il secondo – che verrà usato per il concorso al mantenimento dell’ordine pubblico – è dotato di un sistema di ritenuta per il trasporto di caschi e scudi.