Business

Ford Ranger: ecco il secondo restyling

Secondo restyling per il Ford Ranger: poche modifiche estetiche e un nuovo motore 2.0 turbodiesel per il pick-up più venduto in Europa

Tempo di restyling (il secondo) per il Ford Ranger: il pick-up più venduto d’Europa – nato nel 2012 e sottoposto a un primo lifting nel 2015 – porta in dote lievi modifiche estetiche e molti cambiamenti tecnici. Scopriamoli insieme.

title

Ford Ranger 2019: il design

Griglia rivista, paraurti anteriori ridisegnati e nuovi colori: sono questi i cambiamenti di design più rilevanti apportati al Ford Ranger in occasione del restyling del 2019.

title

Ford Ranger 2019: tre varianti

Il secondo restyling del Ford Ranger – disponibile esclusivamente a trazione integrale – sarà offerto in tre varianti di carrozzeria: Regular Cab, Super Cab e Double Cab. Capacità di carico fino a 1.252 kg e capacità di traino di 3.500 kg.

title

Ford Ranger 2019: tre motori

La gamma motori del Ford Ranger 2019 è composta da tre unità 2.0 diesel EcoBlue sovralimentate: due turbo da 130 e 170 CV e un biturbo da 213 CV. Le due versioni più potenti sono abbinabili a un cambio automatico a 10 rapporti (lo stesso della Mustang).

title

Ford Ranger 2019: in fuoristrada

Il Ford Ranger 2019 si conferma un pick-up adatto all’off-road: 80 cm di profondità di guado, 23 cm di altezza da terra, angolo di attacco di 29 gradi e angolo di uscita di 21 gradi.

title

Ford Ranger 2019: la tecnologia

Ford ha approfittato del secondo restyling del Ranger per arricchire la dotazione tecnologica. Di serie troviamo l’Intelligent Speed Limiter (adatta la velocità della vettura a quella indicata sui cartelli stradali) e il Pre-Collision Assist con rilevamento dei pedoni mentre l’elenco degli optional comprende: Active Park Assist, cruise control adattivo, KeyFree con pulsante di accensione Ford Power, mantenimento di corsia, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, SYNC 3 con Android Auto, Apple CarPlay e FordPass Connect (hot-spot WiFi integrato che permette di collegare fino a dieci dispositivi) e Traffic Sign Recognition (riconoscimento segnali stradali).