Anteprime

C40 Recharge, la svolta elettrica di Volvo

di Alessandro Pasi -

Con il presidente e ad di Volvo Car Italia, Michele Crisci, abbiamo parlato di auto elettrica e della C40 Recharge, 408 CV di potenza, 420 chilometri di autonomia, batteria da 78kW/h ricaricabile con una fast charge all’80% in quaranta minuti

Volvo C40 Recharge, l'intervista a Michele Crisci

Che Milano resti una piazza importante, se ci fosse bisogno di conferme, ce lo dice Volvo. Che per presentare l’auto della svolta, la C40 Recharge, totalmente elettrica, ha fatto una diretta worldwide dai tre Volvo Studio di Milano, Tokio e New York.

In più a Milano, per ribadire l’impegno ecologico – in Volvo arrivano a chiamarlo etico ovvero massima responsabilità per il pianeta – la C40 Recharge è stata circondata da una piccola sfilata di uno stilista emergente Gilberto Calzolari che ha realizzato una collezione donna primavera-estate utilizzando tessuti dismessi dalle auto Volvo, tessuti da airbag esplosi e cinture di sicurezza alla vita e di cui vi facciamo vedere tre indossati qui sotto.

Al Volvo Studio di Milano, per le norme anti Covid, in presenza eravamo in sei. Più lo staff Volvo Cars Italia al completo. Così ne abbiamo approfittato per far due chiacchiere con l’ad, Michele Crisci. Parlando ovviamente di auto elettrica la C40 Recharge, 408 CV di potenza, 420 chilometri di autonomia, batteria da 78kW/h ricaricabile con una fast charge all’80% in quaranta minuti. Con un software, sviluppato insieme a Google, che – come sui device – si aggiorna in automatico.

title
Credits: Volvo Studio Milano - Calzolari - foto di gruppo