Anteprime

Tesla: più autonomia per la Model S e la Model X

di Junio Gulinelli -

Le ammiraglie del marchio californiano diventano più efficienti

Dopo ormai diversi anni sul mercato, le elettriche di Casa Tesla si aggiornano dal punto di vista meccanico con motorizzazioni più efficienti, in grado di offrire maggiore autonomia. Parliamo delle nuove Tesla Mosel S 2019 e Tesla Model X 2019.

Era il 2012 quando la Casa californiana di Elon Musk lanciava sul mercato la sua ammiraglia elettrica, la Model S. Una berlina dall’aspetto coupé che rappresentava un ambizioso progetto, con l’obiettivo di fare la concorrenza alle egemoniche ammiraglie tedesche nel segmento Premium. In questi 7 anni anni la Model S è diventata uno dei pilasti portanti della gamma di elettriche di Palo Alto e da essa è nata, in seguito, la versione a ruote alte Model X, il SUV a 7 posti.

 

Ora Tesla ha annunciato il lancio di un aggiornamento meccanico per entrambe le sue ammiraglie. Dal punto di vista estetico le uniche novità di questo restyling riguardano le nuove colorazioni che si aggiungono alla paletta di tinte per la carrozzeria e a nuovi cerchi dal design inedito.

Le novità tecniche riguardano invece il powertrain, ottimizzato con un nuovo sistema di raffreddamento e altre interventi che migliorerebbero l’efficienza del gruppo motore che raggiungerebbe ora un valore del 93%.

La gamma delle nuove Tesla Model S e Model X 2019 potrà contare sempre sulla stessa batteria da 100 kWh che, attraverso diverse configurazioni del software, è in grado di offrire differenti livelli di prestazioni e autonomia. Quest’ultima, secondo quanto comunicato da Tesla, sarebbe migliorata del 10% rispetto al modello precedente.

 

E così la nuova Tesla Model S 2019 sarebbe in grado di garantire 450 km di autonomia con la versione standard, che, secondo gli standard WLTP, si estenderebbero a 590 km con la versione Performance e a 610 km con la variante più efficiente. La versione entry level della Model X, invece, dovuto al peso maggiore rispetto alla berlina, sarebbe capace di percorrere 375 km con una sola ricarica, 485 km la Performance e 505 km la top di gamma in termini di efficienza.

Inoltre sia la Tesla Model S che la Model X saranno dotate del sistema di ricarica Supercharger di Tesla che consente alle batterie di ricevere la ricarica fino a 145 kW con i Supercharger V2 e fino a 200 kW con i Supercharger V3. Le ultime evoluzioni, insomma, dei sistemi di ricarica rapida della marca nordamericana.