Anteprime

Vision-S Concept: la prima auto della Sony

di Marco Coletto -

Sony ha presentato a sorpresa al CES 2020 di Las Vegas un’auto: la concept elettrica Vision-S. La risposta giapponese alla Tesla Model S?

La novità più sorprendente del CES 2020 (salone dedicato all’elettronica in programma a Las Vegas fino al 10 gennaio) è arrivata da Sony. L’azienda giapponese ha infatti approfittato della rassegna del Nevada per svelare al mondo la sua prima auto: la concept Vision-S.

La risposta giapponese alla Tesla Model S

Il prototipo Sony Vision-S può essere considerato la risposta giapponese alla Tesla Model S: un’ammiraglia concept elettrica a cinque porte potente, ricca di tecnologia e dotata della trazione integrale.

title

Sony Vision-S Concept: le dimensioni

La concept Sony Vision-S vista al CES 2020 di Las Vegas è lunga 4,90 metri (come una Opel Insignia Grand Sport), larga 1,90 metri e alta 1,45 metri (come una Mazda Mazda6). Il passo è di tre metri mentre il peso è di 2.350 kg.

title

Sony Vision-S Concept: la tecnica

Trazione integrale e due motori elettrici in grado di generare una potenza complessiva di 544 CV: sono queste le caratteristiche tecniche principali della concept Sony Vision-S. Il prototipo nipponico svelato al CES 2020 può raggiungere una velocità massima di 240 km/h e accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 4,8 secondi. L’autonomia? Non è stata comunicata.

title

Vision-S Concept: tecnologia Sony

Il prototipo Vision-S incorpora le tecnologie sensoriali e di imaging Sony e un software di bordo controllato attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale del colosso del Sol Levante e di tecnologie di telecomunicazione e cloud.

Il veicolo integra 33 sensori – inclusi sensori d’immagine CMOS e sensori ToF – per rilevare e riconoscere oggetti e persone all’interno e all’esterno della vettura stessa e offrire un supporto avanzato alla guida.

Per quanto riguarda l’infotainment della Sony Vision-S Concept segnaliamo invece la presenza di uno schermo panoramico di fronte ai sedili anteriori e il “360 Reality Audio” con diffusori integrati in ogni posto auto.