Anteprime

Skoda: la futura B-SUV potrebbe chiamarsi Kosmiq

di Junio Gulinelli -

La Casa ceca avrebbe registrato la denominazione per la nuova SUV piccola della famiglia

Qualche mese fa, in occasione del Salone di Ginevra 2018, Skoda presentava il prototipo della sua futura SUV piccola della famiglia. La Skoda Vision X Concept vista alla kermesse svizzera montava un’inedita meccanica ibrida con motore alimentato a metano e un pack di batterie agli ioni di litio.

Questa concept car ha anticipato un progetto reale che porterà in produzione una nuova sport utility di segmento B su piattaforma MQB A0, molto simile alle Seat Arona e Volkswagen T-Cross.

La notizia – stando a quanto riportato da diverse testate ceche – è che Skoda potrebbe aver registrato il nome che darà a questa sua new entry: Kosmiq. L’attuale gamma SUV della Casa ceca è composta dalla Karoq e dalla Kodiaq, la nuova piccola della famiglia manterrà dunque la tradizione con una denominazione che inizia con K e finisce con Q.

Con questa crossover la firma di Mladá Boleslav entrerà così in uno dei segmenti più contesi del mercato e che in futuro potrebbe sostituire l’attuale segmento delle utilitarie tradizionali. La versione di produzione sarà svelata durante il 2019.

Archivio

Skoda Vision X: ibrida a metano

Il prototipo della Casa boema che debutterà al Salone di Ginevra