Anteprime

Sat Leon Cupra R ST: vitamine anche per la familiare

di Junio Gulinelli -

Grazie alla trazione integrale abbassa lo 0-100 km/h a 4,9 secondi

La versione R della Seat Leon Cupra si estenderà presto anche alla versione familiare della compatta di Martorell, la Leon Cupra R ST.

Dettagli estetici, kit in carbonio e finiture in color rame

Rispetto alla familiare standard della gamma Leon, questa Cupra R ST si differenzia per il vistoso kit aerodinamico con splitter anteriore, alettone posteriore, diffusore, minigonne e specchietti retrovisori, tutti in fibra di carbonio. I cerchi sono da 19 pollici. Dentro sfoggia rivestimenti sportivi in Alcantara, finiture in carbonio e una grafica esclusiva dello schermo da 8 pollici dell’infotainment. Il color rame identifica diversi dettagli sia esterni che interni, mentre la carrozzeria verrà proposta con quattro tinte di base: Magnetic Tech, Midnight Black, Nevada White e Blackness Grey.

300 CV, 400 Nm ma solo con il Dsg

Sotto al cofano della Seat Leon Cupra R ST pulsa l’ormai famoso 2.0 TSI da 300 CV e 400 Nm di coppia. In abbinamento a questo propulsore ci sarà soltanto il doppia frizione Dsg a sette rapporti, a differenza della Cupra R hatchback che veniva proposta anche con il manuale. La familiare sportiva di Martorell in questa versione esclusiva scatta da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, 1,2 secondi in meno rispetto alla berlina, grazie al sistema di trazione integrale 4Drive.

Anche l’assetto è stato rivisto in chiave sportiva, con  camber negativo di 2° su entrambi gli assi, impianto frenante maggiorato firmato Brembo e sistema di scarico con quattro terminali.