Anteprime

Porsche 718 Spyder: sportiva estrema, con classe

Sotto pelle pulsa il sei cilindri aspirato da 420 CV abbinato al cambio manuale per veri puristi

La nuova Porsche 718 Spyder 2020 arriva con una nuova aria raffinata, la stessa che contraddistingue tutte le open top del brand tedesco e con un poderoso motore aspirato da 420 CV.

La base tecnica è quella della nuova Porsche 718 Cayman GT4, e questo vuol dire che sotto al cofano monta il sei cilindri aspirato da 4.0 litri, 420 CV di potenza e 420 Nm di coppia massima, con un tetto di 8.000 giri.

 

In quanto a prestazioni la nuova Porsche 718 Spider 2020 dichiara uno sprint 0-100 in 4,4 secondi e una velocità massima di 301 km/h. Tutta la potenza del motore viene inviata all’asse posteriore attraverso una trasmissione manuale a sei marce, mentre i consumi di carburante si attesterebbero sui 10,9 litri per 100 km.

L’aerodinamica della nuova Porsche 718 Spyder 2020 è un altro dei punti su cui hanno lavorato gli ingegneri tedeschi che hanno introdotto un diffusore posteriore funzionale capace di generare carico al posteriore e uno spoiler retrattile che si apre a partire dai 120 km/h.

La nuova Porsche 718 Spyder 2020 ha anche un assetto più dinamico, come dimostra il sistema Porsche Active Suspension Management che ribassa la carrozzeria di 30 mm e di conseguenza anche il centro di gravità.

 

Inoltre dispone anche del Porsche Stability Management più sensibile e preciso e del Porsche Toque Vectoring con autobloccante posteriore. L’impianto frenante monta pinze fisse monoblocco in alluminio, mentre come optional si potrà richiedere anche il sistema con freni in Carboceramica PCCB. Infine la nuova decappottabile di Casa Porsche monta pneumatici ultra high performance UHP creati ad hoc.

Così come la nuova Porsche Cayman GT4 2020, anche la nuova 718 Spyder è già in listino con un prezzo di partenza di 79.176,23 euro.