Anteprime

Opel Insignia restyling: le foto e i dati

di Marco Coletto -

Le foto e i dati della Opel Insignia restyling, il lifting della seconda generazione della berlina tedesca

Tempo di restyling – a due anni dal lancio – per la Opel Insignia: la rinnovata seconda generazione della berlina tedesca (disponibile in due varianti di carrozzeria: Grand Sport a cinque porte e station wagon Sports Tourer) sarà presentata ufficialmente al Salone di Bruxelles 2020, in programma dal 10 al 19 gennaio.

Opel Insignia restyling: il design

Il restyling ha portato alla seconda serie della Opel Insignia linee più dinamiche che contribuiscono a far sembrare la vettura più bassa e più larga: merito della griglia anteriore rivista con la barra cromata che si congiunge con le luci diurne (spostate dalla parte alta a quella bassa del gruppo ottico) e delle prese d’aria ridisegnate.

Sulla Grand Sport spariscono inoltre i fori rotondi per i terminali di scarico, rimpiazzati dalle due fessure squadrate già adottate dalla familiare Sports Tourer.

title

Opel Insignia restyling: la tecnologia

La Opel Insignia restyling porta in dote tre novità tecnologiche interessanti: i fari full LED di serie su tutta la gamma, i nuovi fari anteriori IntelliLux LED con 168 moduli LED anziché 32 (che assicurano una visibilità ottimale senza abbagliare le auto che precedono o quelle che provengono dalla direzione opposta) e il Rear cross traffic alert, che avvisa in presenza di veicoli provenienti dai lati della vettura.