Anteprime

Nuova Audi A3 Sedan: le foto e i dati

di Marco Coletto -

Le foto e i dati della nuova Audi A3 Sedan: la variante con la coda della quarta generazione della compatta tedesca arriverà in Italia nel terzo trimestre 2020

La nuova Audi A3 Sedan – variante con la coda della quarta generazione della compatta tedesca – arriverà nelle concessionarie italiane nel terzo trimestre 2020. Di seguito troverete le foto e i dati della seconda serie della “cugina” a quattro porte della A3 Sportback.

Nuova Audi A3 Sedan: le dimensioni

La seconda generazione dell’Audi A3 Sedan è lunga 4,50 metri (+ 4 cm rispetto alla prima serie), larga 1,82 metri (+ 2 cm) e alta 1,43 metri (+ 1 cm). Il passo è rimasto invariato – 2,64 metri – così come il bagagliaio (425 litri).

title

Audi A3 Sedan: i motori

La gamma motori al lancio della nuova Audi A3 Sedan è composta da tre unità sovralimentate da 150 CV: un 1.4 TFSI a benzina, un 1.4 TFSI MHEV mild hybrid 48V benzina e un 2.0 diesel TDI. Più avanti arriveranno un 1.0 TFSI tre cilindri benzina da 110 CV e un due litri TDI a gasolio da 116 CV.

title

Audi A3 Sedan: il design esterno

Il frontale dell’Audi A3 Sedan – uguale a quello della Sportback – è caratterizzato dall’ampia calandra single frame esagonale con griglia a nido d’ape, dalle generose prese d’aria squadrate e (sulle versioni top di gamma) dai proiettori a LED Audi Matrix con luci diurne a elevata digitalizzazione.

Nel profilo spiccano invece la linea di spalla che prosegue in modo rettilineo sino all’estremità del paraurti, le fiancate svasate dall’andamento concavo e il profilo del tetto che dirada verso la coda sin dai montanti centrali come una coupé.

L’aerodinamica della nuova Audi A3 Sedan (Cx di 0,25, 0,04 punti meglio dell’antenata) è molto curata: merito dei retrovisori laterali dal design inedito, del sottoscocca carenato e delle prese d’aria adattive che modificano la portata dei flussi in base alle effettive esigenze di raffreddamento.

title

Nuova Audi A3 Sedan: gli interni

L’abitacolo della nuova Audi A3 Sedan offre più spazio alla testa (grazie al ribassamento delle sedute), ai gomiti e alle spalle dei passeggeri posteriori. A bordo della “segmento C” con la coda dei quattro anelli c’è tanta digitalizzazione: display da 10,25” di serie e – in abbinamento al sistema di navigazione MMI plus con MMI touch – l’Audi virtual cockpit da 10,25”. Volendo c’è l’Audi virtual cockpit da 12,3” che consente di optare per differenti layout.

title

Audi A3 Sedan: sicurezza e piacere di guida

Il listino degli optional dell’Audi A3 Sedan comprende le sospensioni sportive e, per chi non si accontenta, gli ammortizzatori adattivi a controllo elettronico.

Per quanto riguarda la dotazione di sicurezza tutte le versioni della compatta a quattro porte di Ingolstadt montano l’Audi pre sense front (che previene gli impatti con altri veicoli, pedoni e ciclisti), l’assistente agli ostacoli collisioni avoid assist e l’assistenza al mantenimento della corsia. A richiesta troviamo invece l’assistenza al cambio di corsia, l’avviso di uscita, l’assistente al traffico trasversale posteriore e l’adaptive cruise assist (un cruise control adattivo che mantiene la vettura all’interno della corsia fino a 210 km/h e – in abbinamento al predictive efficiency assistant – frena e accelera la vettura anche senza un’auto antistante in caso di segnalazioni provenienti dal sistema Car-to-X, dal navigatore e dai segnali stradali). Senza dimenticare le telecamere perimetrali, l’assistente al parcheggio e il sistema di ausilio al parcheggio plus.

title

Audi A3 Sedan: infotainment e connettività

Il sistema MMI della nuova Audi A3 Sedan si avvale di una nuova main unit: la piattaforma modulare MIB 3 interagisce con la Communication Box che raggruppa tutte le funzioni relative alla connettività e integra l’hotspot WLAN.

La radio digitale DAB+ è di serie mentre tra gli optional spiccano la online radio e la hybrid radio. Per Amazon Alexa bisognerà invece attendere la seconda metà del 2020.