Anteprime

Nuova Mercedes GLE Coupé: le foto e i dati

di Marco Coletto -

Le foto e i dati della Mercedes GLE Coupé: la variante filante della seconda generazione della grande SUV della Stella è simile nel design all’antenata ma è tutta nuova sotto la pelle (ed è ancora più pratica)

Mercedes ha svelato le foto e i dati della nuova GLE Coupé: la variante filante della seconda generazione della grande SUV tedesca sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte 2019, in programma dal 12 al 22 settembre.

L’ultima proposta della Stella è molto simile esteticamente all’antenata ma sotto la pelle è cambiata completamente. Era già la SUV coupé più versatile in commercio, con la nuova serie è diventata ancora più pratica e spaziosa.

Mercedes GLE Coupé: le dimensioni

La nuova Mercedes GLE Coupé è lunga 4,94 metri (+ 4 cm rispetto a prima), larga 2,01 metri (+ 1 cm) e ha un passo più lungo di 2 centimetri (2,94 metri).

Il volume dei vani portaoggetti nell’abitacolo è aumentato (ora arriva a 40 litri) e il bagagliaio – il più grande nel segmento delle Sport Utility/coupé – è ancora più capiente: 655 litri che diventano 1.790 quando si abbattono i sedili posteriori. Il vano può inoltre vantare una copertura ripiegabile ed estraibile che resta fissa in posizione grazie ad apposite calamite, una superficie di carico che supera i due metri di lunghezza e una soglia di carico più bassa di 6 cm rispetto alla prima generazione (che può scendere di altri 5 cm sfruttando le sospensioni AIRMATIC).

title

Nuova Mercedes GLE Coupé: il design

Il design della nuova Mercedes GLE Coupé ricorda quello dell’antenata ma gli stilisti della Stella sono riusciti a ridurre del 9% la resistenza aerodinamica.

Fuori – sulla versione AMG Line – spicca la griglia che si allarga verso il basso impreziosita dai pin cromati della mascherina del radiatore Matrix mentre dentro troviamo un display widescreen con due grandi schermi da 12,3” e la consolle centrale alta dominata dalle maniglie di sostegno.

title

Nuova Mercedes GLE Coupé: il piacere di guida

La seconda generazione della Mercedes GLE Coupé offre, tra gli optional, le sospensioni pneumatiche AIRMATIC e il sistema E-ACTIVE BODY CONTROL (che consente di regolare individualmente per ogni singola ruota la forza delle molle e degli ammortizzatori).

title

Mercedes GLE Coupé: gli ADAS

Il sistema di assistenza alla frenata attivo è di serie sulla nuova Mercedes GLE Coupé. Tra gli optional troviamo invece il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC con adeguamento della velocità in funzione del percorso, il sistema di assistenza in coda attivo (che mantiene la traiettoria e la distanza di sicurezza fino a circa 60 km/h se le linee di demarcazione della carreggiata sono visibili) e il sistema di assistenza allo sterzo attivo con funzione corridoio di emergenza (in autostrada e a velocità inferiori a 60 km/h l’auto si orienta in base ai veicoli vicini e alle linee di demarcazione della carreggiata).

title

Nuova Mercedes GLE Coupé: l’infotainment

Sulla nuova Mercedes GLE Coupé è presente l’ultima generazione del sistema di infotainment MBUX e nel 2020 arriverà Amazon Music.

title

Mercedes GLE Coupé: i motori

La gamma motori al lancio della seconda generazione della Mercedes GLE Coupé è composta da tre unità 3.0 a sei cilindri in linea: un mild hybrid benzina a doppia sovralimentazione da 435 CV (più altri 22 di potenza elettrica temporanea) e due turbodiesel da 272 e 330 CV.

Più avanti arriverà in listino una versione ibrida plug-in, ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente.

Mercedes GLE Coupé 53 AMG

La Mercedes GLE Coupé 53 AMG ospita sotto il cofano un motore 3.0 mild hybrid benzina a sei cilindri in linea a doppia sovralimentazione (turbo + compressore elettrico) da 435 CV abbinato a un cambio automatico a 9 rapporti Speedshift TCT AMG che permette alla SUV della Stella di raggiungere una velocità massima (autolimitata) di 250 km/h e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 5,3 secondi.

La dotazione tecnica comprende le sospensioni pneumatiche RIDE CONTROL+ AMG con stabilizzazione elettronica del rollio ACTIVE RIDE CONTROL AMG e regolazione continua degli ammortizzatori, il DYNAMIC SELECT AMG con sette programmi di marcia (Slippery, Comfort, Sport, Sport+, Individual, Trail e Sand) e l’impianto frenante ad alte prestazioni.

Tra le modifiche estetiche segnaliamo la mascherina del radiatore specifica con 15 lamelle verticali, i powerdome pronunciati, la Stella nel doppio anello, le griglie delle prese d’aria sportive con due lamelle laterali color cromo argentato e flic neri, lo splitter frontale cromato color argento, i rivestimenti sottoporta AMG e lo spoilerino posteriore in tinta carrozzeria, i cerchi in lega da 20” (optional fino a 22”) e l’impianto di scarico AMG con due doppie mascherine dei terminali circolari cromate lucide.

Il pacchetto Night AMG (optional) è rivolto a chi cerca la massima personalizzazione: vetri atermici sfumati scuri e finitura nera per splitter frontale ed elementi decorativi nella grembialatura anteriore, nel diffusore e nelle griglie delle prese d’aria esterne, negli alloggiamenti dei retrovisori esterni, nel telaio dei finestrini e nelle mascherine dei terminali di scarico.

Negli interni spiccano invece le cuciture di contrasto rosse per i rivestimenti e le cinture di sicurezza rosse, i sedili AMG con rivestimenti in pelle ecologica Artico/microfibra Dinamica, il volante AMG a tre razze, pedaliera sportiva in acciaio legato spazzolato con gommini antisdrucciolo e la scritta AMG sulle soglie di ingresso e sui tappetini.