Anteprime

Mercedes GLA: la seconda generazione pronta al debutto

La rinnovata SUV compatta della Stella sarà svelata il prossimo 11 dicembre

Mercedes-Benz ha anticipato un tesser della seconda generazione della GLA, la crossover compatta che sarà svelata in anteprima mondiale il prossimo 11 dicembre e della quale sono state rilasciate le prime fotografie ufficiali con la carrozzeria camuffata. In quanto a dati Mercedes ha anticipato che la nuova GLA sarà più alta, più corta e più tecnologica rispetto alla versione uscente.

Ridimensionata

Nello specifico sarà 10 cm più alta e 1,5 centimetri più corta. Nonostante la nuova Mercedes GLA perderà centimetri in lunghezza, l’abitabilità non risentirà, anzi guadagnerà spazio per le gambe dei passeggeri posteriori, grazie soprattutto a un passo notevolmente allungato. La SUV compatta della Stella nascerà attorno alla nuova piattaforma MFA2, su cui tra l’altro si baseranno gli 8 modelli del segmento C della Casa tedesca, la sua gamma più ampia.

Look più off-road

Oltre al primo tesser rilasciato, le foto “camuffate” rivelano anche una maggior presenza e un aspetto più muscoloso della nuova GLA, con gruppi ottici più affilati sia davanti che dietro. Basata sulla Mercedes Classe A 2018, la nuova GLA adotterà modifiche che le daranno maggiori doti off-road, con sbalzi più corti all’anteriore e al posteriore e protezioni per la carrozzeria.

Versione coupé per la GLA?

Ma al di la delle incognite estetiche che verranno risolte soltanto al momento dell’unveiling, rimane da scoprire se Mercedes proporrà anche una versione coupé della nuova GLA che andrebbe a far concorrenza alla rivale diretta BMW X2. All’interno, tuttavia, la nuova Mercedes GLA potrà contare su un bagaglio tecnologico più ricco e avanzato, con inediti sistemi di assistenza alla guida. Per quanto riguarda la meccanica, in attesa delle conferme ufficiali di Mercedes, la nuova GLA dovrebbe montare motorizzazioni benzina e diesel con potenze comprese tra i 115 e i 228 CV, oltre alla versione ibrida plug-in con il quattro cilindri 1.3 da 218 CV che si aggiungerà alla gamma a metà del prossimo anno.