Anteprime

Mercedes-Benz CLA35 AMG 4Matic Shooting Brake

La nuova generazione della familiare compatta in veste sportiva. Oltre 300 CV e 0-100 in meno di 5 secondi

La nuova generazione della Mercedes-Benz CLA Shooting Brake, la variante familiare della gamma, era stata presentata lo scorso mese di marzo al Salone di Ginevra 2019. Oggi la Casa della Stella ha svelato la sua declinazione sportiva che prende il nome di 35 4Matic Shooting Brake.

Segni di riconoscimento

 

La nuova Mercedes-Benz CLA 35 4Matic Shooting Brake si distingue esteticamente per la griglia specifica, lo splitter anteriore, le appendici aerodinamiche, i cerchi in lega con design specifico da 18 pollici (in optional da 19 pollici), l’imponente diffusore posteriore e diversi pacchetti opzionali per darle un carattere ancora più sportivo.

Gli interni sono caratterizzati per i sedili sportivi in pelle sintetica e microfilma Dinamica, cuciture a contrasto in rosso, pedaliera in acciaio inossidabile, tappetini AMG neri, battitacco in acciaio, quadro strumenti digitale e sistema multimediale MBUX con due schermi uniti da un’unica cornice.

Strumentazione da vera sportiva

 

Il quadro della strumentazione offre inoltre tre diversi stili: Classic, Sport e Supersport. Oltre ad aggiungere nuovi menu specifici come quello della posizione del cambio, la temperatura dell’olio del motore e della trasmissione, il cronometro, la Forza G e altri dati del motore (potenza, coppia, etc.). Anche il volante è di nuova generazione , con rivestimenti in pelle e con la parte inferiore schiacciata.

0-100 In meno di 5 secondi

 

Per quanto riguarda la meccanica, la nuova Mercedes-AMG CLA 35 4Matic Shooting Brake si affida al quattro cilindri 2.0 turbo (M260), con 306 CV di potenza a 5.800 giri e una coppia massima di 400 Nm disponibile tra i 3.000 e i 4.000 giri. A questa unità è abbinata la trasmissione automatica a doppia frizione e sette rapporti DCT-7 con funzione Race Start e il sistema di trazione integrale AMG Performance 4 Matic con la distribuzione della coppia tra i due assi variabile e in grado di arrivare a scaricare il 50% della potenza all’asse posteriore. Con questo powertrain la familiare compatta della Stella promette uno sprint da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi e una velocità di punta di 250 km/h.