Anteprime

Mercedes-AMG GLC 63

di Junio Gulinelli -

Arrivano le versioni con il V8 biturbo da 476 e 510 CV

Mercedes-Benz svela le due ultime arrivate della famiglia AMG: le nuove Mercedes-AMG GLC 63 e Mercedes-AMG GLC 63 Coupé. La SUV compatta tedesca esprime tutta la sua filosofia sportiva con un motore V8 da 476 CV e 510 CV (per la variante ‘S’) con due carrozzerie differenti, quella compatta tradizionale, basata sulla GLC, e la sua alter ego sportiva dal tetto spiovente, su base GLC Coupé.

Stesso cuore della AMG GT

Con lo stesso propulsore della sportiva di riferimento della casa, la AMG GT (da cui eredita anche la griglia frontale ‘Panamericana‘), e dimensioni perfette, questa variante cattiva della Sport Utility stellata diventerà probabilmente il punto di riferimento tra le SUV sportive targate Mercedes.

Il V8 biturbo da 3.982 cm3 sarà abbinato di serie alla trazione integrale 4MATIC+ e alla trasmissione automatica a 9 rapporti. In quanto a prestazioni la nuova Mercedes-AMG GLC 63 sarà in grado di scattare da 0 a 100 km/h, a seconda della versione, in 3,8 o 4 secondi netti, con la velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h.

Il chassis potrà contare su sospensioni sportive AMG con gestione adattiva e su un differenziale a slittamento limitato montato all’asse posteriore. L’impianto frenante sarà equipaggiato con dischi da 390 mm che si lasceranno vedere attraverso cerchi da 19, 20 o 21 pollici. 

Foto

Mercedes GLC

La SUV di segmento D della Stella, erede della GLK