Anteprime

Lotus Evija: le curiosità sulla nuova hypercar di Hethel

La produzione della super sportiva a zero emissioni inglese inizierà in estate

Il nuovo impianto di produzione in cui Lotus costruirà la nuova hypercar Evija è pronto per la produzione a partire dalla prossima estate, momento in cui la due posti inglese a zero emissioni inizierà ad essere consegnata ai primi clienti. Si tratta di una delle novità più importanti nella storia degli ultimi anni della marca d’Oltremanica. E per realizzare questo progetto è stato allestito ad hoc un sito produttivo tecnologicamente avanzatissimo.

Un sito produttivo creato ad hoc per la nuova Lotus Evija

L’impianto è situato nella storica casa del marchio di Hethel, a Norfolk, nel Regno Unito e si trova proprio accanto all’iconico circuito di 2,2 miglia di Lotus che ha ospitato sessioni di test con molte leggende della Formula 1 come Ayrton Senna, Emerson Fittipaldi, Jim Clark e altri. Il risultato è uno spazio di lavoro versatile e stimolante che vedrà Lotus costruire, rigorosamente a mano con tecniche artigianali, fino a 130 esemplari della nuova Evija. E la buona notizia è che tutta la produzione prevista per il primo anno dal lancio è destinata a clienti sparsi per tutto il mondo.

In questo impianto altamente tecnologico sono stati installati una gru a cavalletto aerea, più ascensori per veicoli e una rampa di allineamento delle ruote. L’interno è illuminato da oltre 30.000 dei più recenti LED ad alta densità e bassa energia. Un tunnel luminoso all’avanguardia ospiterà la rigorosa ispezione finale, prima che ogni Evija venga guidata sulla famosa pista di prova di Hethel per una validazione dinamica. Il progetto ha comportato il coordinamento di 20 appaltatori specializzati con oltre 50 esperti in loco negli ultimi sei mesi.

Phil Popham, CEO di Lotus Cars, ha commentato:

“Questa è ora la più recente struttura di produzione automobilistica al mondo e testimonia che il passaggio dal tavolo da disegno alla realtà è stato profondamente soddisfacente. È testimonianza dell’impegno di tutti i soggetti coinvolti ed è uno spot di produzione elegante e altamente tecnologico, nella nostra iconica sede centrale di Hethel “.

Lotus Evija: le curiosità

  • Il nome significa “La prima esistente“.
  • È la prima hypercar britannica completamente elettrica.
  • È la prima Lotus elettrificata, la prima hypercar Lotus e la prima Lotus ssviluppata sotto la gestione dell’azionista di maggioranza cinese Geely.
  • Con 2.000 CV, è l’auto da strada di serie più potente al mondo.
  • Scatta da 0 a 100 miglia/h in meno di tre secondi; 0-186 miglia/h in meno di nove secondi; raggiunge una velocità massima di oltre 200 miglia all’ora.
  • Ricarica la batteria al 100% in meno di 10 minuti; la potenza della batteria è di 2.000 kW; vanta un’autonomia di 250 miglia
  • Si esibisce come una bestia, ma sembra una bellezza – un capolavoro tecnico