Anteprime

Lamborghini Huracan EVO: le foto e le info ufficiali

di Junio Gulinelli -

Dopo 5 anni sul mercato la sportiva entry level di Sant'Agata Bolognese si aggiorna

Dopo le prime immagini apparse sull’applicazione Lamborghini Unica, ieri sera la firma di Sant’Agata Bolognese ha svelato le fotografie e i dati ufficiali della nuova Huracan Evo. Il profondo restyling della sportiva del Toro arriva con un look ancora più aggressivo, più cavalli e miglioramenti tecnici.

Aerodinamica migliorata, look più aggressivo

Esteticamente la nuova Lamborghini Huracan EVO sfoggia un inedito body kit aerodinamico con linee ridefinite, e più minacciose, sia all’anteriore che al posteriore. Davanti monta un nuovo splitter con ala integrata e sfoggia nuove prese d’aria maggiorate. Ridisegnati anche i gruppi ottici con luci diurne a Y. Il laterale si caratterizza per le nuove prese d’aria mentre il posteriore, con i nuovi terminali di scarico più ampi, il uovo spoiler e il nuovo diffusore, è la zona dove si concentrano le maggiori novità di questa Huracan EVO. Secondo Lamborghini il nuovo body kit la renderebbe 5 volte più performante dal punto di vista aerodinamico.

L’abitacolo ha un’ambientazione ancora più racing con una presenza massiva della fibra di carbonio. Il sistema di infotainment dispone di un nuovo touchscreen da 8,4 pollici con navigatore compreso e compatibilità con Apple CarPlay (e Siri). Tra gli optional si potranno richiedere anche un hard disk più capiente e un sistema di telemetria con doppia videocamera.

Upgrade per il V10

Il cuore pulsante della nuova Lamborghini Huracan EVO è il noto V10 aspirato da 5,2 litri, evoluto però con diversi elementi come le nuove valvole d’aspirazione in titanio e un impianto di scarico alleggerito. Il risultato è un upgrade di potenza che porta la potenza totale a 640 CV (+30 CV) a 8000 giri e 600 Nm di coppia a 6.500 giri. Con un peso a secco di 1.422 kg, la Huracan EVO dichiara uno sprint da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, da 0 a 200 km/h in 9 secondi e una velocità massima superiore ai 325 km/h. E parlando di prestazioni anche la frenata è notevole: grazie ai dischi in carboceramica da 380 mm all’anteriore e da 356 mm al posteriore con pinze da sei e quattro pistoncini, decelera da 100 km/h a 0 km/h in uno spazio di appena 31,9 metri.

Prevede le manovre del guidatore

E per renderla ancora più agile Lamborghini ha dotato la nuova Huracan EVO dell’asse posteriore sterzante abbinato al Dynamic Steering e al torque vectoring. L’elettronica è gestita dal Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata (Ldvi) che controlla il setting delle sospensioni e l’erogazione del motore prevedendo le manovre del guidatore e adattando di conseguenza la vettura.

Le prime consegne della Lamborghini Huracan EVO inizieranno la prossima primavera e i prezzi per l’Europa partiranno da 184.034 euro, tasse escluse.