Anteprime

Fiat 500: la prossima generazione sarà elettrica

di Junio Gulinelli -

L'anteprima mondiale fissata per il Salone di Ginevra 2020

La Fiat 500, come urban city car per antonomasia quale è, è da sempre stata una potenziale candidata a convertirsi in auto elettrica al 100%.  Di fatto, sembrerebbe che a partire dal 2020, la piccola dell’ex -Lingotto diventerà una EV a zero emissioni.

Lo ha confermato ai microfoni della rivista Autoexpress Olivier François, direttore marketing di FCA. E il Salone di Ginevra 2020 sarà l’evento internazionale in cui debutterà in anteprima mondiale.

“La nuova Fiat 500 rispetterà tutto ciò che conosciamo della gamma, ma sarà completamente nuova. Sotto pelle il cambio sarà radicale, ma nonostante ciò la si riconoscerà immediatamente per le sue dimensioni e proporzioni”.

Il responsabile di FCA ha fatto riferimento all’uso di una piattaforma elettrica completamente nuova, la stessa che probabilmente sfrutterà anche il modello di produzione derivato dal prototipo Centoventi visto quest’anno alla kermesse svizzera.

 

Olivier François ha fatto riferimento anche all’importanza del prezzo della nuova Fiat 500:

“L’inizio del nostro cammino elettrico con la Fiat 500 è molto importante. È chiaro che non possiamo vendere la 500 elettrica allo stesso prezzo di accesso della gamma attuale, ma a noi è anche chiaro che oltre la metà dei nostri clienti non compra modelli entry level. Per questo un prezzo attorno ai 24.000 euro sarebbe accettabile”.

La 500 elettrica però non sarà sola, entro fine anno infatti sembrerebbe che arriverà una variante mild-hybrid. Ma con la prossima generazione Fiat punterà sull’elettrica e François ha parlato chiaro:

“Lo facciamo sia per la voglia di creare un’auto elettrica redditizia, sia per evitare multe potenziali per non rispettare il nuovo limite EU sulle emissioni di CO2.”

che a partire dal 2020 sarà di 95g/km.

WheelsTV / Saloni

Fiat Concept Centoventi

Un anticipo della futura Fiat Panda