Anteprime

Ferrari svela anche la 812 GTS. Le foto e i dati

La seconda novità, cabriolet, per l'autunno di Maranello

Dopo la vittoria di domenica al Gran Premio di Monza, e dopo aver svelato la nuova Ferrari F8 Spider, la Casa di Maranello cavalca l’onda del successo e svela anche la seconda novità che aveva promesso per questo autunno: la nuova Ferrari 812 GTS. Si tratta dell’alternativa cabriolet dell’attuale 812 Superfast.

Una delle chiavi di questa new entry targata Ferrari è che è già pronta a entrare in produzione, non sarà quindi un’edizione limitata e si tratterà della prima Ferrari V12 scoperta di serie, dopo la 365 GTS Del 1969. Dopo una lunga messa a punto in privato, Ferrari l’ha svelata rilasciando le prime fotografie e informazioni ufficiali.

 

Dal punto di vista estetico la nuova Ferrari 812 GTS non presenta grandi sorprese. Si fa vedere con l’inedito tetto rigido retrattile che, stando a quanto si legge nel comunicato stampa, garantirebbe un perfetto isolamento acustico e una perfetta ottimizzazione aerodinamica. A questo proposito il diffusore posteriore è stato leggermente modificato.

Il sistema decappottabile della Ferrari 812 GTS impiega 14 secondi per aprire il tettuccio, permettendo la manovra anche in movimento, fino ad un massimo di 45 km/h. Il pannello posteriore che funge da frangivento, inoltre, può essere abbassato con il tetto chiuso per godere a pieno del sound del V12.

A proposito di motore, la Ferrari 812 GTS monta lo stesso dodici cilindri a V della Superfast. Con 6,5 litri di cilindrata questo raffinato propulsore progettato e costruito a Maranello eroga 800 CV e 718 Nm di coppia. Secondo Ferrari, grazie a questo powertrain, possiamo appellare la 812 GTS come cabriolet più potente e veloce sul mercato. È in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 3 secondi e raggiunge i 340 km/h di velocità massima.

Anteprime

Ferrari F8 Spider: l'evoluzione della cabrio

Basata sulla F8 Tributo porta in avanti il concetto di open-top della vecchia 488 Spider