Anteprime

Ferrari F8 Spider: l’evoluzione della cabrio

Basata sulla F8 Tributo porta in avanti il concetto di open-top della vecchia 488 Spider

Ferrari ha svelato l’evoluzione della 488 Spider. È la gemella a cielo aperto della F8 Tributo e con questa condivide il V8 da 720 CV di potenza derivato dalle 488 Challenge e Pista.

Rispetto alla versione coupé, la nuova Ferrari 488 Spider si differenzia per il tetto rigido ripiegatile, che si apre e chiude fino a 45 km/h di velocità.

Montato in posizione centrale, ruggisce con il sound inequivocabilmente Ferrari l’otto cilindri a V da 720 CV e 770 Nm di coppia. Con 1400 kg massa complessiva, la F8 Spider pesa 20 Kg in meno rispetto alla 488 Spider.

I dettagli estetici della nuova F8 Spider

Esteticamente segue chiaramente le linee della F8 tributo, dalla quale si differenzia soprattutto al posteriore con due nuovi elementi neri laterali che incorporano 3 prese d’aria. E poi sulla F8 Spider non c’è più il lunotto posteriore in lena che lascia spazio a un vano chiuso che si estende fino allo spoiler posteriore.

Al frontale la nuova Ferrari F8 SPider sfoggia anche il nuovo S-Duct e i nuovi gruppi ottici più sottili e allungati orizzontalmente. Per quanto riguarda l’abitacolo non troviamo invece significative differenze rispetto alla coupé, con cui la Spider condivide lo stesso nuovo volante e gli stessi sedili riprogettati.

Telaio leggermente modificato

Rispetto alla precedente 488 Spider, la nuova F8 Spider ha sicuramente una dinamica migliorata, anche se non arriva all’impostazione così radicale della Tributo. Il nuovo sistema di controllo dello slittamento laterale SSC 6.1 rende più facile portare la F8 Spider al limite. Complice anche l’Adaptive Performance Launch che garantisce la massima accelerazione senza perdita di grip. E poi c’è anche il Variable Toque Management – gestione variabile della coppia – che agisce in funzione della marcia e, per adattarsi allo spirito sportivo di questa cabriolet, tutte le cambiate garantiscono il raggiungimento del limite della coppia agli alti regimi.

Le prestazioni della nuova Ferrari F8 Spider

Infine le prestazioni: la nuova Ferrari F8 Spider scatta da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, impiega 8,2 secondi per arrivare a 200 all’ora e raggiunge la velocità massima di 340 km/h.

Auto Sportive

Ferrari F8 Tributo VS McLaren 720S: Icon Wheels FACE-OFF

Motore V8 turbo, trazione posteriore, 720 CV: ecco le due supersportive del momento