Anteprime

BMW X1 xDrive25e: la nuova ibrida plug-in bavarese

Trazione integrale, 220 CV complessivi di potenza e 50 km di autonomia in modalità EV

BMW amplia la gamma delle sue ibride plug-in con l’arrivo della nuova X1 xDrive25e, la variantealla spina del SUV compatto che ha ricevuto un profondo aggiornamento proprio quest’anno.

SUV compatta alla spina

 

A differenza di Mercedes-Benz, che offre varianti ibride diesel, la Casa di Monaco preferisce puntare unicamente sui motori termici a benzina. In questo caso l’unità abbinata al powertrain ibrido è il 3 cilindri 1.5 TwinPower Turbo da 125 CV e 220 Nm di coppia, abbinato a una trasmissione automatica Steptronic a 6 rapporti. Questo propulsore si incarica di muovere le ruote anteriori, mentre all’asse posteriore è montato un motore elettrico da 70 kW (95 CV) e 165 Nm di coppia. In questo modo la X1 xDrive25e gode della trazione integrale, di 220 CV complessivi di potenza e 385 Nm di coppia.

Autonomia, consumi e prestazioni

In quanto a prestazioni la nuova BMW X1 xDrive25e dichiara 7 secondi per raggiungere i 100 km/h da ferma e una velocità massima di 192 km/h. Grazie alla batteria agli ioni di litio da 9,7 kWh montata sotto ai sedili posteriori – non toglie quindi spazio al bagagliaio da 450 litri – vanta un’autonomia in modalità elettrica al 100% di 50 km. In questo caso però non può superare i 135 km/h di velocità massima. I consumi medi e le emissioni, omologati secondo il ciclo WLTP, sono rispettivamente di 1,8l/100 km e 40g/km di CO2. Per concludere, le batterie si ricaricano in 5 ore con una presa convenzionale, in circa 3 ore e mezzo con la Wallbox proposta da BMW.

Anteprime

Nuova BMW X1: per la prima volta anche alla spina

Con l'aggiornamento della gamma arriva la prima motorizzazione ibrida pulg-in