Anteprime

BMW: al CES 2020 debutta la i3 Urban Suite concept

La compatta elettrica di Monaco si trasforma in un'auto di lusso per la città

Al Consumer Electronics Show (CES) 2020 – che si terrà a Las Vegas dal 7 al 10 gennaio 2020 – il BMW Group presenterà le ultime evoluzioni della sua visione sulla mobilità del futuro. Con lo slogan #ChangeYourPerspective la Casa bavarese mette al centro della sua filosofia la ferma convinzione di trovare delle risposte ai quesiti ancora aperti sul futuro dell’auto e della mobilità.

BMW i3 Urban Suite

Per sette anni la BMW i3 ha ricoperto il ruolo di best seller elettrica per la Casa di Monaco, e a Las Vegas la compatta a zero emissioni svela un’esperienza di mobilità interamente disegnata su misura per le esigenze individuali del passeggero. Per raggiungere questo obiettivo la i3 convenzionale ha subito una trasformazione completa (con solo il sedile del conducente e il cruscotto lasciati inalterati) in modo che i suoi interni ora abbiano l’atmosfera rilassata di un boutique hotel. L’obiettivo era quello di creare uno spazio invitante in cui trascorrere il tempo con un alto grado di benessere – il luogo perfetto per rilassarsi, godersi l’intrattenimento in auto o concentrarsi sul lavoro in un ambiente rilassato.

Ciò è stato ottenuto includendo, tra le altre cose, un sedile ampio e confortevole con poggiapiedi, connettività 5G superveloce con il mondo esterno, uno schermo che si ribalta dal padiglione e una Sound Zone personale. La vettura è caratterizzata da un approccio olistico all’utilizzo responsabile delle risorse, che comprende il powertrain a zero emissioni, l’attenta selezione dei materiali e i processi di produzione coinvolti. I tessuti contenenti materiali riciclati si fondono quindi con legno certificato e pelle conciata con estratti naturali delle foglie di ulivo, mentre i tappetini sono realizzati con materiali riciclabili che possono essere reimmessi nel ciclo di produzione, secondo i principi dell’economia circolare.

L’auto offrirà ai suoi passeggeri un’esperienza diretta del concetto di mobilità innovativa e sostenibile del BMW Group, dimostrando chiaramente che i viaggi di lusso in futuro non avranno nulla a che fare con le dimensioni del veicolo.