Anteprime

Bentley Flying Spur Blackline

Svelata la nuova versione black della terza generazione della quattro porte di lusso inglese

Dopo essersi rinnovata quest’anno con la terza generazione, la Flying Spur di Bentley amplia la sua proposta con l’arrivo della già nota versione Blackline (adottata per prima dalla Continental GT).

I dettagli (scuri) che fanno la differenza

 

Nello specifico si tratta di un allestimento che si differenzia dal resto della gamma unicamente per le caratteristiche estetiche esterne. Tutti i dettagli della carrozzeria – disponibile con ben 30 colorazioni diverse – che da tradizione sono cromati, in questo caso vengono tinti di nero. In questa tonalità scura troviamo infatti il logo sul cofano, la griglia frontale e quelle laterali. Stessa sorte anche per i gruppi ottici bruniti e i terminali di scarico verniciati anch’essi in nero.  Altro dettaglio sono i cerchi specifici firmati Mulliner da 21 o 22 pollici.

Nessuna novità per gli interni, per i quali i clienti potranno scegliere 15 diverse colorazioni da abbinare alla tinta della livrea. L’offerta meccanica della nuova Bentley Flying Spur Blackline è una: il W12 da 6.0 Litri, 635 CV di potenza e 900 Nm di coppia massima.

News

Bentley Flying Spur First Edition: parte più esclusiva

La serie limitata di lancio sarà prodotta per il primo anno di commercializzazione della nuova generazione