Anteprime

Aston Martin DBS GT Zagato

La nuova coupé per celebrare i cento anni di Zagato

In concomitanza con la imminente celebrazione del centenario della Casa di design italiana Zagato, arrivano i primi rendering della nuova Aston Martin DBS GT Zagato, una vettura che suggella la partnership di quasi sessant’anni tra i due marchi (Aston Martin e Zagato). Basata sulla DBS Superleggera, la più potente auto di serie realizzata da Aston Martin, la DBS GT Zagato sarà venduta insieme alla DB4 GT Zagato Continuations (come parte della collezione Centenario DBZ) ad un prezzo di 6 milioni di sterline (più tasse) – circa 7 milioni di euro –, diventando così una delle più rare e ambite di tutte le Aston di epoca moderna.

 

Eleganza e sportività

Una caratteristica chiave del design rimane l’iconico tetto a doppia gobba, il cui tema stilistico continua in avanti sul cofano dell’auto, che ricorda la forma e la forma dei disegni originali di Aston Martin Zagato. Queste curve fluide sono completate dall’ampio parabrezza, mentre fianchi posteriori muscolosi, design dei cerchi, fari anteriori e griglia (tipica delle Aston Martin Zagato) dànno un tocco di modernità alla forma elegante della vettura.

title

Incarnazione moderna di un’icona senza tempo

“Entrambi i team di progettazione di Aston Martin e Zagato si sono uniti con lo scopo di prendere la DBS Superleggera e dare forma a qualcosa che conservi l’ identità di Aston Martin, ma che esprima al meglio il brand Zagato. Insomma un’auto dall’aspetto sensazionale ed estremamente raro, incarnazione moderna di un’icona senza tempo”, ha detto Marek Reichman, Executive Vice President e Chief Creative Officer di Aston Martin Lagonda.