Moto

Yamaha e Keino per una XJR1300 Special

di Francesco Irace -

La Casa dei tre diapason stringe un accordo con il bike maker newyorkese

Yamaha e Keinosuke “Keino” Sasaki – biker maker – hanno stretto un accordo per realizzare una nuova moto concept che incarni lo spirito Sport Classic del marchio dei tre diapason.

Keino svilupperà un modello basato sul 4 cilindri della XJR1300

Il progetto vedrà Keino alle prese con lo sviluppo di un modello basato sul 4 cilindri fronte marcia di Yamaha XJR1300. Sarà un lavoro che durerà circa 2 mesi, nell’officina di New York, e la presentazione in grande stile è prevista per l’estate 2014.

Il classico e monumentale motore da 98 CV a 4 cilindri, fronte marcia e raffreddato ad aria, rappresenta una novità per Keino, abituato a lavorare sulle bicilindriche a V americane.

La sfida di realizzare qualcosa di completamente nuovo, ma influenzato dall’heritage delle superbike giapponesi, dovrebbe tradursi in una concept bike decisamente fuori dal coro, una moto dove “il look vintage si sposa con le prestazioni”.

Chi è Keino

La collaborazione tra Keino, bike maker con sede a New York, e Yamaha era quasi inevitabile, specialmente se si considera che da bambino ha raccolto l’ispirazione per intraprendere la sua carriera attuale proprio da moto Yamaha.

“Essere interpellato per questo progetto è stato un onore per me”, afferma Keino, “Soprattutto perché Yamaha è la casa che ha realizzato la mia prima moto, una TY125”.

Nato e cresciuto a Fukuoka, Keino racconta che il primo ricordo di una moto è legato alla Yamaha 650 di suo padre. I suoi primi tentativi di customizzazione si applicano proprio a questo modello, dove all’epoca ha riposizionato manubrio e sella per raggiungere i comandi, perché era troppo piccolo! A 11 anni risale invece la sua prima moto, una TY125 da off-road.

Moto

Yamaha Tricity, il primo tre ruote dei tre diapason

Arriverà quest'estate con un motore da 125cc e costerà meno di 4.000 euro

Moto

Yamaha YZF-R125 my 2014

La piccola carenata si aggiorna. Disponibile sul mercato a partire da 4.490 euro