Moto News

Yamaha Tricity, da agosto a 3.490 euro

di Francesco Irace -

Il primo scooter a tre ruote della Casa dei tre diapason, equipaggiato con motore 125cc

L’abbiamo visto in anteprima a Eicma 2013 e arriva sul mercato ad agosto a partire da 3.490 euro. Parliamo del nuovo Yamaha Tricity, primo modello a tre ruote sviluppato dalla Casa dei tre diapason. 

Moderno e accattivante

Disponibile nelle sue quattro accattivanti colorazioni – Anodized Red, Mistral Grey, Competition White e Midnight Black –, Yamaha Tricity è uno scooter moderno e accattivante. Ha un design che guarda il futuro e strizza l’occhio alla nuova generazione di scooteristi.

La doppia sella sagomata con superficie antiscivolo ha dimensioni generose, e la sua imbottitura assicura un viaggio nel comfort a pilota e passeggero.

Carena e parabrezza proteggono. Il capiente vano sottosella può ospitare un casco integrale e il pratico gancio porta casco di fronte al pilota aumenta la capacità di carico. La strumentazione è full LCD, mentre i gruppi ottici adottano tecnologia a LED.

Motore 125cc 

Yamaha Tricity è spinto da un motore 125cc a 4 tempi raffreddato a liquido, dotato di un cilindro speciale molto leggero che garantisce un’eccellente distribuzione del calore e dunque prestazioni brillanti ed efficienti. 

Sospensione a parallelogramma

Yamaha Tricity adotta l’esclusivo sistema LMW, Leaning Multi Wheel (multi ruota in grado di piegare), progettato per creare una sensazione di grande stabilità e per offrire una grande facilità di guida anche a coloro che non hanno mai avuto moto e scooter.

La sospensione a parallelogramma permette alle ruote anteriori di piegarsi in parallelo quando il pilota del Tricity entra in curva e assicura una percorrenza di curva facile e istintiva.

Essa utilizza una speciale forcella teleidraulica cantilever con due steli separati per ogni ruota: quelli posteriori fungono da guida, quelli anteriori da ammortizzatori. Le sospensioni su ognuna delle due ruote anteriori agiscono in modo indipendente, per garantire comfort e stabilità. 

Leggero e compatto

Yamaha Tricity pesa solo 152 kg e si presenta molto agile e compatto. La distribuzione dei pesi, che gioca un ruolo fondamentale, è 50 avantreno e 50 retrotreno, con il baricentro collocato in una posizione ideale.

Yamaha Tricity è equipaggiato con cerchi da 14’’ all’anteriore e da 12’’ al posteriore ed è dotato di sistema di frenata integrata USB (due dischi anteriori da 220mm e uno posteriore da 230mm).

Archivio

Il video ufficiale del nuovo Yamaha Tricity, primo scooter a tre ruote del marchio giapponese

Il primo scooter a tre ruote della Casa dei tre diapason

Moto

Yamaha Tricity, il primo tre ruote dei tre diapason

Arriverà quest'estate con un motore da 125cc e costerà meno di 4.000 euro