Moto News

Mercato moto e scooter gennaio 2017: -12,1%

Inizia con il segno meno il 2017 per le due ruote. La GS Adventure resta la moto più venduta 

Battuta d’arresto per il mercato moto e scooter che dopo il risultato importante di dicembre 2016 (+75,8%), subisce una battuta d’arresto interrompendo la striscia positiva che durava da 5 mesi.

A gennaio 2017 si registra un -12,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno: -12,4% moto e -11,9% scooter, con 10.866 veicoli immatricolati.

“L’inizio del 2017 non è soddisfacente per il nostro mercato, sicuramente il cattivo tempo che ha reso impraticabili le strade in molte zone d’Italia ci ha penalizzato. Inoltre a dicembre abbiamo avuto una forte spinta promozionale sui veicoli EURO 3, che probabilmente ha generato anticipi all’acquisto.

Tuttavia ci sono anche altri fattori che non consentono il consolidarsi dei segnali di ripresa degli ultimi mesi. Permane un clima di incertezza sia sul fronte politico che finanziario e questo non favorisce di certo la domanda interna. La situazione dell’occupazione è sostanzialmente ferma, con una disoccupazione giovanile che sfiora il 40%”, dichiara Corrado Capelli, Presidente di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) 

I numeri nel dettaglio

Negli scooter con cilindrata superiore a 50cc, il dettaglio per cilindrata delle immatricolazioni mostra una perdita di volumi per i 125cc con 1.952 unità e un -11%, seguiti dagli scooter tra 300-500cc con 1.873 pezzi e un -5,7%.

In decremento le cilindrate da 150 fino a 250cc con 1.272 veicoli immatricolati, pari al -17.8%; battuta d’arresto anche per i maxiscooter oltre 500cc con 305 vendite e un -25,6%. Nelle immatricolazioni moto l’andamento delle cilindrate è più articolato. A gennaio, il segmento più importante risulta quello oltre 1000cc con 1.336 moto e un +9,2%, l’unico in positivo.

Seguono le 800-1000cc con 1.290 unità e un -20,1%. Le medie cilindrate tra 600 e 750cc con 582 pezzi flettono di un -10,6%. Scendono anche le 300-600cc con 611 moto e un -21,7%, così come le 150-250cc con 181moto e un -19,2%. Infine le 125cc con 319 moto e un arretramento pari al -27%.

L’analisi per segmenti delle moto vede al primo posto le enduro stradali con 1.537 pezzi e un -28,1%; al secondo posto le naked con 1.179 unità segnano un -7,1%; in recupero le moto da turismo con 712 pezzi pari al +9%; seguono in positivo le custom con 319 pezzi e un +10,4%. Flettono le sportive con 239 vendite e un -21,4%, infine le supermotard si riprendono con 188 moto pari al +17,5%.

La top 10 delle moto più vendute a gennaio 2017

1 BMW R 1200 GS ADVENTURE Enduro 249

2 HONDA AFRICA TWIN Enduro 237

3 YAMAHA MT-09 TRACER Turismo 149

4 HONDA NC 750 X Enduro 125

5 DUCATI SCRAMBLER 800 Naked 92

6 YAMAHA MT-09 Naked 77

7 BMW R 1200 GS Enduro 73

8 DUCATI MULTISTRADA 1200 Turismo 66

9 BETA RR 2T 300 MONOPOSTO Enduro 64

10 BMW R 1200 RT Turismo 63

Moto News

Ducati XDiavel e il Good Design Award 2016

La cruiser bolognese riceve un altro importante premio grazie al suo design esclusivo

Moto News

Honda Africa Twin: info, prova, caratteristiche e prezzi

Tutto ciò che c'è da sapere sulla enduro stradale della Casa giapponese

Moto News

BMW R 1200 GS 2017: caratteristiche, novità e prezzi

Come è cambiata l'enduro stradale bavarese, la leader incontrastata del mercato moto