Moto

Le migliori novità moto del 2013

di Francesco Irace -

Il 2013 sta per chiudersi. Porterà con sè tutte le cose brutte? Speriamo…

Una cosa però, cari amici appassionati di due ruote, dobbiamo dircela, non possiamo nasconderci: difficilmente spazzerà via il momento difficile che il mercato di moto e scooter sta vivendo negli ultimi semestri.

Non sarà certo il cambio di una cifra sul calendario a migliorare le cose: c’è bisogno di tutt’altro, ma sono cose che già sappiamo e di cui abbiamo parlato e riparlato. 

In uno scenario tutt’altro che roseo, tuttavia, le Case motociclistiche hanno continuato – per fortuna – a investire in ricerca e sviluppo sfornando tante interessanti novità.

Tra le tante che abbiamo visto e toccato con mano nel corso degli ultimi dodici mesi, abbiamo selezionato quelle che a nostro parere sono le più intriganti del 2013 (incluse quelle destinate alla commercializzazione nel prossimo anno), elencate in ordine sparso.

Yamaha MT-07

È stata una delle novità più interessanti di Eicma 2013. La MT-07 è la nuova bicilindrica della Casa giapponese, sorellina minore della MT-09.

Con quest’ultima condivide a grandi linee il design e l’impostazione di guida. Ha però un cilindro in meno e sviluppa una potenza di 75 CV.

Pesa solo 164 kg e a partire dalla prossima primavera sarà disponibile anche in versione depotenziata a 35 kW, oltre che in abbinamento all’ABS. Arriva a febbraio nelle concessionarie a (sole) 5.900 euro.

BMW R1200GS Adventure

Ogni anno la GS fa parte della classifica delle moto più belle e interessanti. E non è un caso che da anni è anche in cima alle classifiche delle moto più vendute: leader incontrastata, fa registrare numeri assolutamente irraggiungibili.

Per il 2014 BMW rinnova la sua variante più estrema, l’Adventure. Il motore è sempre il boxer da 125 CV ma ha ora un nuovo impianto di raffreddamento (aria/acqua).

Ha un serbatoio più ampio e offre un comfort ancora più elevato, grazie al parabrezza più grande e alle nuove pedane.

Honda NC700X/NC750X

Per il 2014 Honda ha aggiornato la best seller NC700X facendola crescere leggermente in potenza e cilindrata. Ora si chiama NC750X e monta un bicilindrico che passa dai 48 ai 55 CV.

Sono invece diminuiti i consumi che si attestano intorno ai 28,9 km/l. È sicuramente una delle moto più interessanti del mercato per rapporto qualità/segmento/prezzo. È in vendita con ABS di serie a partire da 6.990 euro (7.990 con cambio DCT).

Yamaha MT-09

È la nuova naked dei tre diapason che segna l’inizio di un nuovo percorso di evoluzione delle moto sportive.

Monta l’inedito motore tre cilindri da 115 CV, pesa 171 kg e, con un’impostazione di guida a metà tra una motard e una nuda, assicura grandi emozioni.

È in commercio a partire da 7.890 euro (8.390 con ABS). Anche qui ottimo rapporto qualità/prezzo.

Harley Davidson Street 750

È la grande novità della Casa americana a Eicma 2013. Si tratta della nuova “entry-level” del brand “yankee”.

Disponibile esclusivamente con un motore V-Twin 750 (fuori dall’Italia la gamma comprenderà anche un più piccolo 500), punta a conquistare il pubblico giovane.

Sarà disponibile in primavera a circa 7.000 euro. Sì, avete letto bene: 7.000 euro.

Ducati Monster 1200

È stata la regina di Eicma 2013. Ha lasciato tutti con il fiato sospeso. Il nuovo Monster è bello, tecnologico, futuristico, ma allo stesso tempo conserva lo stile che da sempre contraddistingue la naked di Borgo Panigale.

Monta un bicilindrico da 135 CV (che diventano 145 nella versione S, la quale aggiunge sospensioni Ohlins). Ha l’ABS settabile su tre livelli di serie e tutta l’elettronica che serve per andar forte in sicurezza.

A breve sarà nelle concessionarie a partire da 13.490 euro.

Honda CB650F

Sia chiaro: non è l’erede della Hornet, ma un modello tutto nuovo. È la nuova naked quattro cilindri della Casa dell’Ala. Ha un look molto bello, ispirato a quello della sorella maggiore CB1000R.

È spinta da un motore di 87 CV con tanta coppia ai medio-bassi regimi. Ha l’ABS di serie e consuma 21 km/l. Pesa 175 kg. Arriverà nelle concessionarie in primavera. Non è ancora noto il prezzo. 

Kawasaki Z1000

Dopo la bella Z800, Kawasaki ha presentato la nuova Z1000. È una moto che non passa inosservata. Linee cattive e spigolose ne contraddistinguono il design.

Ora è più snella e potente rispetto alla precedente: è spinta da un quattro cilindri in linea da 142 CV. L’ABS è di serie ma non ci sono altri sistemi elettronici ad aiutare il pilota. È già in vendita presso le concessionarie al prezzo di 12.290 euro.

KTM Super Duke 1290 R

È la supernaked dalla Casa austriaca. È caratterizzata da linee scolpite e fianchi snelli. È spinta da un bicilindrico da ben 180 CV, che considerato il peso di 189 kg sono veramente tantissimi.

Bastano queste poche cifre per capire di che moto stiamo parlando: una vera e propria belva, una superbike svestita.

Come le concorrenti, ha l’ABS regolabile e tutto il pacchetto elettronico di ultima generazione. È in vendita a 15.650 euro

MV Agusta Turismo Veloce

Con la Turismo Veloce MV Agusta entra nel segmento delle turistiche sportive (potenti). La moto ha un look ricercato, con il frontale che richiama le forme della F3.

È una perfetta compagna di viaggio, ma all’occorrenza sa emozionare anche i più smaliziati. È spinta da un tre cilindri 800 da 125 CV, gestiti dal pacchetto elettronico MVICS 2.0. Arriva nelle concessionarie nel secondo semestre del 2014. 

La nostra rassegna è finita, ma vogliamo giocarci un jolly. Ne aggiungiamo un’altra…non potevamo lasciarla fuori!

BMW RNineT

Non è stata la regina di Eicma 2013, ma a nostro parere è la moto più affascinante del Salone del Motociclo. È una naked moderna ma che richiama lo stile retrò.

Offre ampia possibilità di personalizzazione (la sella monoposto è stupenda), è spinta dal classico boxer 1.2l da 110 CV e monta una forcella Ohlins come quella della S1000RR. Arriva in primavera a partire da 15.530 euro.