Moto

Bmw C evolution, il maxi-scooter elettrico della Casa bavarese

di Francesco Irace -

BMW Motorrad presenta C evolution, prototipo del prossimo scooter elettrico tedesco, nuova proposta della Casa Bavarese in tema di “elettromobilità urbana”.

Vicino al modello di serie

C evolution rappresenta l’ultima fase di studio – iniziata con l’E-Scooter – di BMW Motorrad: si tratta infatti della versione più vicina a quella di serie, prossima al lancio sul mercato.

Il progetto del veicolo, ideato come mezzo di trasporto per i pendolari che si spostano giornalmente tra la periferia e il centro città, ha perseguito la realizzazione di due criteri centrali: delle prestazioni di guida comparabili a quelle di un maxi-scooter equipaggiato con motore endotermico e un’ampia autonomia a condizioni di utilizzo reali.

Motore e autonomia

C evolution è spinto da un motore da 11 kW di potenza in continuo con un picco di 35 kW. La velocità massima raggiungibile è di 120 km/h autolimitati. L’accelerazione non ha nulla da invidiare ai maxi scooter alimentati a benzina attualmente sul mercato.

L’autonomia assicurata dalla batteria (raffreddata ad aria) è di 100 km, mentre i tempi di ricarica si aggirano intorno alle 3 ore (a batteria completamente scarica).

Ciclistica e freni

Il telaio è costituito proprio dall’involucro della grossa batteria e da due parti in allumino. La forcella anteriore è a steli rovesciati da 40 mm, al posteriore invece troviamo un mono oscillante.

L’impianto frenante è di primissimo livello (doppio disco anteriore da 270mm e monodisco posteriore da 270mm) ed è rigorosamente dotato di ABS, mentre i pneumatici di serie sono ad alta scorrevolezza Metzler Feelgreen. La strumentazione è dotata di un grande display TFT ispirato al concetto della BMW i3 ed offre tutte le informazioni più importanti.