Moto

Aprilia RSV4 Factory ABS my 2013

di Francesco Irace -

Ad Intermot 2012 il Gruppo Piaggio ha svelato la nuova Aprilia RSV4 Factory 2013, la supersportiva italiana che milita in cima alla classifica del campionato mondiale Superbike vedi la classifica attuale e gli ultimi risultati – riservato alle derivate di serie.

Il nuovo sistema di ABS sportivo multimappa

Presentata al Salone di Colonia, dove a tenerla a bettesimo c’era il cinque volte campione del mondo Max Biaggi – alfiere dell’Aprilia Racing Team – la RSV4 Factory ABS my 2013 è dotata di un nuovo ed evoluto ABS sportivo multimappa disinseribile e regolabile su tre livelli di intervento: Livello 1, dedicato alla pista e garantisce la massima prestazione possibile; Livello 2 particolarmente adatto alla guida sportiva su strada; Livello 3 per la guida su fondo con scarsa aderenza. Ognuna di queste tre mappature dell’ABS può essere combinata con una qualsiasi delle tre logiche di gestione del motore (Track, Sport, Road).

Il pacchetto APRC (Aprilia Performance Ride Control)

Oltre al nuovo sistema di ABS sportivo, la nuova RSV4 è dotata di un pacchetto di sistemi elettronici ci controllo denominato APRC, derivato direttamente dalla tecnologia usata in Superbike. APRC di serie comprende: ATC (Aprilia Traction Control), controllo di trazione regolabile in corsa; AWC (Aprilia Wheelie Control), sistema di controllo di impennata regolabile su tre livelli; ALC (Aprilia Launch Control), sistema di asservimento alla partenza per uso su pista regolabile su tre livelli; AQS (Aprilia Quick Shift), cambio elettronico per cambiate rapidissime senza chiudere il gas e usare la frizione.

Ciclistica e motore

La Aprilia RSV4 Factory ABS 2013 vede crescere anche la potenza del suo quattro cilindri a V: i CV erogati sono ora ben 184 a 12.500 giri/min e la coppia massima è di 117 Nm a 10.500 giri/min. L’impianto frenante è stato rivisto: all’anteriore spiccano pinze monoblocco Brembo M430 ad attacco radiale e una nuova pompa radiale al manubrio; la pinza al posteriore invece è stata sostituita con una più evoluta ed efficace. Infine, la sella è stata abbassata e il motore beneficia di un diverso posizionamento all’interno del telaio. Il risultato è una moto potente, sicura e capace di regalare emozioni uniche.