Moto Anteprime

Nuova Honda Gold Wing 2020

Svelata la cruiser di grossa cilindrata, aggiornata dentro e fuori

Honda svela la nuova GL1800 Gold Wing 2020, una cruiser di grossa cilindrata che rappresenta la massima espressione del Gran Turismo. Rispetto al modello 2018, prevede aggiornamenti al set-up delle sospensioni (versioni Tour) e alle mappature dell’alimentazione e al cambio DCT, ed è stata migliorata ulteriormente l’efficacia e il comfort su ogni percorso e la manovrabilità ad ogni andatura, in particolare nelle manovre a bassa velocità.

Gold Wing 2020

La GL1800 Gold Wing 2020 sarà disponibile sul mercato italiano in 2 modelli. Il modello base “GL1800 Gold Wing” è dotato di valigie laterali e parabrezza standard. La versione denominata “GL1800 Gold Wing Tour” prevede il top box e il parabrezza alto. Per entrambe è possibile scegliere la versione con cambio manuale a 6 rapporti e retromarcia elettrica oppure la versione con cambio a doppia frizione DCT (Dual Clutch Transmission) a 7 rapporti e funzionalità ‘Walking Mode’ avanti/indietro. Nel caso del modello “Tour”, la versione DCT è dotata anche di Airbag. La carenatura elegante e aerodinamica incanala efficacemente l’aria intorno al pilota e al passeggero, il parabrezza è regolabile elettricamente e le selle assicurano il massimo comfort. Funzionalità come il sistema Smart‑Key, la connettività Apple CarPlay e la connettività Bluetooth, aumentano la praticità.

title
Credits: Gold Wing DCT

Sei cilindri da 126 CV

Motore e telaio sono stati progettati congiuntamente, per avanzare la posizione di guida e creare una moto compatta. Il telaio a doppio trave in alluminio è costruito intorno alla sospensione anteriore, che ha permesso di spostare il motore più avanti. La ruota anteriore, infatti, si muove verso l’alto o il basso su una traiettoria più verticale, offrendo un eccellente controllo e grande stabilità dell’avantreno, grazie alla notevole rigidità complessiva e alla sostanziale riduzione degli attriti. Il boxer sei cilindri eroga 126 CV a 5.500 giri/min e 170 Nm a 4.500 giri/min. Il comando del gas è Throttle By Wire, con 4 Riding Mode: TOUR, SPORT, ECON e RAIN. Completano il quadro il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control), la regolazione delle sospensioni e l’azione dell’impianto frenante combinato (D-CBS) con ABS. L’assistenza per le partenze in salita HSA (Hill Start Assist) e il sistema Start&Stop, enfatizzano ulteriormente l’esperienza di guida e massimizzano l’efficienza dei consumi.

Nuove specifiche del cambio DCT

Il cambio manuale è a 6 rapporti, mentre il cambio a doppia frizione DCT è a 7 rapporti, e prevede impostazioni specifiche per ogni Riding Mode in termini di rilascio delle frizioni, velocità delle cambiate e gamma di regimi ai quali avvengono i passaggi alle marce superiori/inferiori. Il cambio DCT offre anche la funzione di avanzamento lento avanti e indietro (Walking Mode) per facilitare le manovre di parcheggio. La versione con cambio manuale a 6 rapporti prevede la retromarcia elettrica. Ampia infine la gamma di nuove colorazioni, che cambiano in funzione dell’allestimento scelto.